Il calciomercato estivoè appena andato in archivio, ma l'Inter ha già provveduto a mettere le mani su tre talenti del calcio italiano: ragazzi che farebbero sin da subito la fortuna della Beneamata, ma che presumibilmente verranno inseriti nell'organico di Frank de Boer a partire alla prossima estate, con un anno in più di esperienza sulle spalle e la possibilità di lottare per un posto da titolare.

Tre giovani per il futuro dell'Inter

Secondo quanto riportato da 'Tuttosport', infatti l'Inter avrebbe messo gli occhi su Federico Bernardeschi della Fiorentina, Valerio Verre del Pescara e Luca Mazzitelli del Sassuolo.

Tre nomi che sono già accostati al club di Corso Vittorio Emanuele nel corso degli ultimi tempi, tre trattative che saranno sviluppate e portate a termine da qui a 12 mesi.

Inter, Bernardeschi per rinforzare il centrocampo e l'attacco

Federico Bernardeschi, classe 1994, nativo di Carrara, è il giocatore più conosciuto ed apprezzato dei tre. Nato calcisticamente come seconda punta, nell'ultima stagione a Firenze è stato adattato da Paulo Sousa sulla fascia destra come esterno di centrocampo, ma ha mantenuto inalterate le sue qualità sotto porta.

Esploso calcisticamente nel 2013-2014 in Serie B con la maglia del Crotone (39 presenze, 12 gol), è uno dei gioielli della squadra viola: ha mostrato sprazzi della sua ottima classe soprattutto in Europa Leaguedove nelle ultime due stagioni, ha collezionato 10 partite e messo a segno 6 gol.

Inter, Verre è il regista del futuro

Valerio Verre, coetaneo di Bernardeschi, è un centrocampista romano di qualità, in grado di saper leggere ed impostare il gioco. Ambidestro, Verre è cresciuto nelle giovanili della Roma, esordendo a 17 anni in Europa League grazie a Luis Enrique e sembrava un predestinato.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

I giallorossi non hanno mai creduto in lui, e lo hanno ceduto all'Udinese nell'affare che portò Mehdi Benatia nella Capitale: i friulani lo hanno spedito in prestito al Palermo prima ed al Perugia poi, dove il ragazzo ha fatto finalmente vedere tutte le sue qualità. È sbocciato definitivamente a Pescara, che a giugno lo ha riscattato per 4 milioni: ora vale già almeno il doppio.

Inter, con Mazzitelli si punta sulla freschezza

Luca Mazzitelli, classe 1995, anch'egli romano ed anche lui cresciuto nelle giovanili del club di Trigoria, è un centrocampista centrale, dotato di ottima tecnica individuale ed in possesso di un buon tiro dalla distanza.

Bravo nelle verticalizzazioni, si è fatto apprezzare nel 2014-2015 con la maglia del Südtirol Alto-Adige ma, soprattutto, nell'annata appena passata, in Serie B, a Brescia (36 presenze e 5 gol). A febbraio era stato acquistato dal Sassuolo, società a cui ha fatto ritorno in quest'estate, e con la quale punta ad imporsi definitivamente agli occhi degli osservatori di mercato. Soprattutto quelli dell'Inter.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto