Questa sera al Franchi ci sarà la gara della verità per la Fiorentina di Paulo Sousa, chiamata a riscattare l'opaca prova di Salonicco in Europa League: uno 0-0 senza sapore, con ben poca verve. Di fronte ci sarà la Roma di Luciano Spalletti, che nell'estate 2015 era uno dei papabili per la panchina viola. I giallorossi non stanno attraversando un ottimo momento, malgrado la vittoria in rimonta in campionato a spese della Sampdoria: la prova opaca di Europa League ha deluso chi si aspettava una riscossa dopo l'eliminazione al preliminare di Champions.

Le sfide tra queste due compagini sono sempre state molto accese. Una in particolare risveglia dolci ricordi nei tifosi viola. Era la stagione 88-89 e la Fiorentina era guidata dall'ex mister giallorosso Sven Goran Eriksson, alla sua seconda (ed ultima) stagione in viola. Era una bella squadra, con il meraviglioso duo Baggio-Borgonovo, con il bravo portiere Landucci, Glenn Hysen, il brasiliano Dunga, e il grande bomber Roberto Pruzzo, venuto a chiudere la carriera in riva all'Arno.

E' anche una bella Roma, guidata dallo svedese Liedholm, con un leader come Giannini, il grande portiere Tancredi, e una punta come Voller. Le due squadre finirono il campionato appaiate a quota 34 e si rese necessario uno spareggio per accedere alla Coppa Uefa.

Nel caldo torrido del 30 giugno 1989, fu la Fiorentina a sorpresa a qualificarsi: il gol portò la firma proprio di Roberto Pruzzo, che raccolse un invito da sinistra di Baggio ed anticipò Tancredi in uscita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina A.S. Roma

Dopo ci fu un assedio della Roma alla porta di Landucci ma il risultato rimase invariato: in quel di Perugia fu la Fiorentina a festeggiare il ritorno in Europa dopo due stagioni: la squadra giallorossa, che partì per l'Umbria con l'etichetta di favorita, finì per essere esclusa dall'accesso al torneo e dovette aspettare la stagione 90-91 per tornare in Europa. Un'ultima curiosità: sia Fiorentina che Roma arrivarono in finale di coppa Uefa: i viola proprio nel '90, perdendo contro la Juventus mentre i giallorossi nel '91, perdendo contro l'Inter.Il tabellino

Fiorentina- Roma 1-0 (1-0)

Fiorentina: Landucci, Mattei, Carobbi, Dunga, Battistini, Pin (83' Calisti), Salvatori, Cucchi, Pruzzo (62' Pellegrini), Baggio, Di Chiara.

A disposizione: Pellicanò, Bosco, Perugi Allenatore: Eriksson

Roma: Tancredi, Tempestilli, Nela, Manfredonia, Collovati, Di Mauro, Gerolin (46' Renato), Desideri, Voller, Giannini. Massaro. A disposizione: Menotti, Ferrario, Oddi, Rizzitelli. Allenatore: Liedholm. Arbitro: Pezzella di Frattamaggiore. Rete: Pruzzo (F) al 12'

Ammoniti: Pin

Espulsi: Giannini

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto