La Serie A torna nel weekend del 10-11-12 settembre per disputare la sua terza giornata. Dopo la sosta per le due partite dell'Italia di Ventura c'è tanta curiosità per vedere chi riuscirà a contrastare la marcia della Juventus, squadra indicata dai pronostici come la probabile vincitrice dello scudetto. Proprio sabato 10 settembre si giocano i due anticipi Juventus-Sassuolo e Palermo-Napoli. Come andranno a finire? I bianconeri rimarranno a punteggio pieno? Ecco i consigli per le scommesse.

I pronostici di serie A

Juventus-Sassuolo 1: è il primo anticipo di sabato 10 settembre e ovviamente vede la Juventus favorita dai pronostici per la conquista dei tre punti. Dopo essersi aggiudicata le prime due partite di questo campionato, la formazione guidata da Allegri punta decisamente all'ennesima vittoria contro il Sassuolo di mister Eusebio Di Francesco, che tra l'altro per questa partita dovrà fare a meno del suo uomo migliore, vale a dire Berardi. Anche se i neroverdi hanno un ottimo organico, rinunciare al talentuoso attaccante non sarà facile.

Anche se la Juventus sarà impegnata poi in Champions League, non ci sono dubbi sul fatto che schiererà la migliore formazione possibile, contando sui gol di Gonzalo Higuain (che dovrebbe giocare dall'inizio) e sulla voglia di mettersi in mostra di Pjanic. Difficilmente poi la Juventus allo Stadium concede qualcosa agli avversari, ecco perché sono in molti a scommettere sui bianconeri che in caso di successo rimarrebbero a punteggio pieno in classifica.

Palermo-Napoli 2: anche nel match del Barbera i pronostici sembrano essere scontati, appannaggio della formazione partenopea guidata da Maurizio Sarri. Il Napoli non solo ha tanti campioni che possono fare la differenza, ma anche un gioco ben collaudato e la voglia di essere la principale antagonista della Juventus per lo scudetto. Non ha alternative alla vittoria per rimanere in scia ai bianconeri.

Il Palermo in settimana ha cambiato allenatore, con De Zerbi che ha preso il posto del dimissionario Ballardini: il tecnico ha avuto davvero pochi giorni per poter lavorare sul campo insieme alla nuova squadra ed anche per questo motivo sembra davvero difficile che i rosanero possono fermare la marcia di Hamsik e compagni.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!