Halloween anticipato per Frank de Boer. Il tecnico dell'Inter vede le streghe dopo le scherzetto di Fabio Quagliarella. La sconfitta con la Sampdoria potrebbe risultare decisiva per le sorti del tecnico olandese dell'Inter. La società nerazzurra è intenzionata a dare una svolta decisa dopo i risultati altalenanti di questa prima parte della stagione. Sarebbe il secondo avvicendamento in panchina in pochi mesi. In estate Roberto Mancini ha interrotto il rapporto con il club milanese per una serie di incomprensioni legate al Calciomercato. La proprietà aveva deciso di puntare sul rampante tecnico olandese con l'obiettivo di puntare maggiormente sui giovani.

Dopo una prima fase promettente l'Inter ha conseguito una serie di risultati che hanno scatenato la rabbia della tifoseria e creato non pochi malumori all'interno della società nerazzurra.

Cammino disastroso dopo la vittoria sulla Juve

La vittoria contro la Juventus sembrava poter determinare l'auspicata svolta. Le sconfitte interne con Hapoel Beer Sheva e Cagliari e le batoste con Atalanta e Sampdoria hannoimmediatamente riportato l'Inter sulla terra. Ora la proprietà sembra determinata a cambiare rotta nonostante il ravvicinato impegno di Europa League con ilSouthampton. Diverse le opzioni al vaglio del ds Piero Aulisio. Laurent Blanc sarebbe il favorito a rimpiazzare Frank de Boer secondo l'Equipe.

Il quotidiano sportivo francese ha sottolineato che il discorso tra l'ex allenatore del Paris Saint Germain ed il club nerazzurro sarebbe avviatissimo nonostante la smentita dei collaboratori del cinquantenne di Alès.

Quattro titoli in Ligue 1, tabù Champions

Per Blanc sarebbe un ritorno visto che ha indossato la maglia nerazzurra da calciatoredal 1999 al 2001.

Il tecnico francese ha conquistato quattro titoli nella Ligue 1. Nello specifico Blanc ha vinto tre campionati con il Paris Saint Germain ed uno con il Bordeaux prima della parentesi con la nazionale transalpina. Meno esaltanti i risultati conquistati da Laurent Blanc in Champions League. Il francese potrebbe avviare un nuovo ciclo importante in nerazzurro. Pioli e Guidolin le alternative se il club dovesse puntare su un traghettatore.