"La Juventus negli ultimi 20 anni ha sempre avuto il portiere della Nazionale Italiana". Parole di Giuseppe Marotta direttore sportivo del club bianconero in risposta alle allusioni su un presunto interessamento della Vecchia Signora per Donnarumma, il portiere prodigio del Milan, 18 anni da compiere a febbraio e considerato uno dei migliori prospetti del calcio mondiale in chiave futura.

Le parole di Marotta

Marotta, intervenuto a margine di un convegno che ha visto l'esperto operatore di mercato come miglior manager dell'anno, ha avuto parole d'elogio per Buffon, attuale numero uno bianconero che prima o poi, nonostante sia entrato nella leggenda, dovrà appendere i guantoni al chiodo.

Oggi ci teniamo stretto Gigi- ammette il direttore sportivo dei piemontesi-, poi ci guarderemo attorno e valuteremo con chi sostituirlo. Non sarà facile, però le ambizioni della Juventus sono quelle di trovare un degno erede". E al momento non sembrano esserci altri prospetti tali di essere anche solo paragonato al campione del mondo nel 2006, che condivide l'esordio in Serie A con 'Gigio' Donnarumma a soli 16 anni, quasi un record.

Ecco perché l'accostamento (già spuntato fuori nello scorso ottobre), non solo spaventa il club allenato da Vincenzo Monella, ma apre a scenari del tutto nuovi.

L'interesse delle big

Inutile nasconderlo, il portiere classe '99 nato a Castellammare di Stabia, è finito molto presto nel mirino di diversi top club d'Europa, tra tutti Manchester United e Real Madrid. Chissà che il diavolo riuscirà a resistere alle lusinghe di squadre con un potenziale economico pressoché sterminato, considerando anche l'imprevedibilità dell'agente e procuratore del Golden Boy del calcio italiano, ovvero Mino Raiola, agente tra gli altri di campioni del calibro di Zlatan Ibrahimovic, Paul Pogba e Mario Balotelli, recentemente sbarcato e rinato al Nizza in Ligue 1.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Tutti trasferimenti che hanno fruttato centinaia di milioni di euro, offerte quasi irresistibili per qualsiasi club della massima serie italiana. E ora? Buffon disputerà almeno un altro paio di stagioni in bianconero, l'offensiva a Donnarumma (che ha esordito in Serie A contro il Sassuolo), può aspettare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto