Questa volta è finita davvero. Steven gerrard lascia definitivamente il calcio. L'ex bandiera del Liverpool e della nazionale inglese ha detto basta, nessun ripensamento dunque dopo i 2 anni con i Los Angeles Galaxy. Il 36enne nativo di Whiston aveva lasciato una minima speranza a tutti i tifosi del bel calcio, ma dopo un periodo di stallo (dove tra l'altro era stato accostato all'Inter) ha annunciato il ritiro definitivo.

Pubblicità
Pubblicità

Il giocatore aveva lasciato il Liverpool nel 2015 dopo 18 anni di calcio ad altissimi livelli tanto da essere stato considerato da molti uno dei migliori al mondo in quel ruolo ed uno dei centrocampisti inglesi più forti di sempre.

Champions League

Il punto più alto della carriera di Gerrard è sicuramente la vittoria della Champions League del 2005 contro il Milan, in quella che è la finale più incredibile della storia del calcio.

Pubblicità

Per i pochi che non si ricordano, il Liverpool era sotto 3-0 a fine primo tempo e grazie al gol del loro capitano si riaprì tutto per poi vincere ai rigori con l'ultimo penalty sbagliato da Shevchenko. Il capitano dei Reds ha dichiarato poco tempo dopo, di aver sentito i giocatori del Milan festeggiare negli spogliatoi a metà partita e da lì qualcosa è scattato in loro.

Premier League indigesta

Il grande rammarico della carriera straordinaria di Gerrard è la mancata vittoria del campionato inglese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League

Le corazzate Manchester United, Manchester City, Arsenal e Chelsea hanno sempre avuto qualcosa in più alla fine. Il Liverpool è andato diverse volte vicino al prestigioso titolo non centrandolo mai, quello che ha centrato invece Gerrard sono Coppa d'Inghilterra, Community Shield, Coppa di Lega a livello nazionale, mentre a livello internazionale, oltre alla già citata Champions, vanta una Coppa Uefa e 2 Supercoppe Europee.

Sentenza Ferguson

Hanno fatto molto scalpore le parole scritte nella biografia di Sir Alex Ferguson, uscita nel 2013, dove l'ex tecnico del Man United ha definito Gerrard un giocatore normale: "Per me Gerrard non è un Top Player, ce ne sono tanti giocatori come lui" ha scritto la leggenda dei Red Devils. Non si è fatta attendere la reazione dei tifosi e staff del Liverpool: "Ferguson con queste parole ha buttato al vento tutti i grandi anni passati nel mondo del calcio, ora si parlerà solo del suo libro" ha dichiarato Rodgers, ex tecnico dei rossi.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto