Con le gare della 20' giornata, si è chiusa la prima giornata di ritorno del girone C di lega pro. Tante le società che sono in attesa del mercato di riparazione per intervenire e rinforzare le rose, ma prima di questo si dovrà giocare l'ultima gara del 2016, che sarà disputata il 29 dicembre. In questo articolo ci soffermeremo sul momento delicato che sta affrontando il Messina.

Un Natale di sofferenza per i tifosi del Messina

Nelle previsioni della proprietà messinese capitanata da Natale Stracuzzi, il Messina avrebbe dovuto lottare per le posizioni di vertice ed essere una società modello del sud Italia.

Le prime 20 giornate hanno però evidenziato i numerosi errori della società e l'inadeguatezza della squadra, che dovrà necessariamente essere potenziata sul mercato. I numeri di questa prima parte di stagione sono disastrosi con soli 17 goal fatti, a fronte dei 28 subiti; sono ben 8 le giornate in cui la squadra, di Marra prima e Lucarelli poi, non è riuscita a segnare. La sterilità offensiva resta un grave problema, nonostante la presenza in squadra di calciatori come Pozzebon, Milinkovic e Madonia.

Cristiano Lucarelli, allenatore del Messina, in un'intervista successiva alla fine della partita con il Siracusa ha dichiarato che "molti dei calciatori non potrebbero fare nemmeno l'eccellenza", questo ad indicare la scarsa qualità della rosa a sua disposizione.

Il derby dello Stretto per ripartire

Il 2016 del Messina si chiuderà con il derby dello Stretto tra Messina e Reggina, che sarà giocato giovedì 29 dicembre alle 14:30.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Su decisione delle questure competenti è stato disposto il divieto di trasferta per i tifosi della Reggina, per questione di ordine pubblico e pertanto potranno assistere alla partita i soli tifosi di casa. Il derby rappresenta una grande occasione di riscatto per il Messina e un modo per ricucire lo strappo aperto con buona parte della tifoseria, dopo i scarsi risultati di questa prima parte di stagione.

Un mese importante per la società peloritana sarà gennaio, dove i 4 soci del Messina saranno chiamati ad importanti investimenti economici per fornire a mister Lucarelli una squadra che possa lottare per l'obiettivo della salvezza. La piazza messinese, alle prese con l'ennesimo Natale difficile, attende il corso degli eventi e spera in un futuro migliore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto