La notizia clamorosa degli ultimi giorni per quanto riguarda il calcio italiano è senza dubbio il possibile posticipo del match di supercoppa italiana che vedrà di fronte Juventus-Milan, match che ha visto rinviare per queste due squadre la 18esima giornata di campionato, in programma oggi 20/12 (anticipo Atalanta-Empoli), domani 21/12 (Inter-Lazio) e dopodomani 22/12 (le altre sei partite). Il motivo per questo possibile rinvio arriva dalla mancata partenza di oggi del Milan per Doha a causa di un guasto meccanico dell'aereo che avrebbe dovuto portare i rossoneri nella capitale del Qatar. Considerando che la Juve è già arrivata in giornata nel luogo dove si svolgerà il match, potrebbe essere un vantaggio per i bianconeri il ritardo del Milan, a detta dell'amministratore delegato rossonero Galliani, deluso per questa partenza posticipata.

Rischio posticipo per la Supercoppa italiana?

Per adesso il rinvio della partita non sembra ipotesi plausibile, in quanto sarebbe difficile trovare una data ideale entro questo 2016 ma diventerebbe concreta nel momento in cui il Milan domani non riuscisse a partire. Le possibilità che sono maturate sono diverse, una di queste è che potrebbe essere cambiata la sede del match, con possibile disputa all'Olimpico di Roma, anche se senza preavviso sarebbe difficile che il Coni possa accettare questa possibilità. Un'altra ipotesi considerata è quella che il match sia disputato il 24 dicembre, il giorno dopo la data stabilita, possibilità che probabilmente resta più plausibile rispetto al cambio di sede od eventualmente la scelta di una data diversa come ad esempio dopo Natale o comunque entro il 2016 (considerando che tanti giocatori hanno programmato le vacanze e che tanti dovranno tornare nei loro paesi d'origine, l'ipotesi di un posticipo a fine anno resta davvero improbabile).

Berlusconi, frecciatine alla Juve e alla classe arbitrale

Berlusconi intanto tuona contro la Juve, con uno stoccata pesante che fa riferimento agli arbitri: ad una precisa domanda su come si possa fermare la Vecchia Signora, il presidente del Milan ha affermato che bisognerebbe cambiare tutti gli arbitri e i giudici. Che il proprietario del Milan voglia distogliere l'attenzione dal calcio giocato per condizionare le decisioni degli arbitri per questo match?

Intanto la scelta dell' Associazione Italiana Arbitri è ricaduta sull'arbitro Damato.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!