Dopo un anno non esaltante con la maglia della Sampdoria, sembra prossima alla conclusione l'avventura in blucerchiato di Ricardo Alvarez. Soprannominato Ricky Maravilla, per le sue prodezze nella natia Argentina, il fantasista svincolatosi dal Sunderland prima di approdare a Genova, non ha mai garantito prestazioni di alto livello, pur essendo impiegato con grande continuità. Nonostante le perplessità di gran parte della tifoseria blucerchiata, ad Alvarez è stato prolungato il contratto nel giugno scorso, e sin dal ritiro estivo il trequartista è diventato un punto fermo nello scacchiere di Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria.

Sampdoria e Celta Vigo, la volontà di Alvarez farà la differenza

La sovrabbondanza di fantasisti nella rosa 2016/2017 della Sampdoria e le prestazioni opache di Ricky Alvarez, al quale la tifoseria blucerchiata preferisce altri giocatori quali Bruno Fernandes e Dennis Praet, sembrano indizi più che validi che fanno presagire la volontà della società di cedere l'argentino. Le trattative con il Celta Vigo sembrano avviate da tempo, e l'accordo tra la Sampdoria e la squadra spagnola si aggira intorno a 4 milioni di euro al club blucerchiato e un cospicuo stipendio pari a 1,5 milioni di euro a stagione a Ricky Alvarez, che ha tuttavia rifiutato di trasferirsi.

La Sampdoria spinge per la cessione, il tecnico del Celta Vigo attende Alvarez

A mettere nel mirino del Celta Vigo il fantasista argentino è stato l'allenatore della squadra spagnola, Eduardo Berizzo, connazionale di Ricky Alvarez, nel quale intravede il profilo perfetto per la trequarti del Celta. Il giocatore, 28enne, andrebbe ad accasarsi in Spagna quindi, nella squadra in cui già milita una vecchia conoscenza del calcio italiano: Giuseppe Rossi.

Nonostante queste anticipazioni positive, tuttavia Alvarez sembra aver rifiutato un primo accordo tra Sampdoria e Celta Vigo, in quanto parrebbe intenzionato a voler rimanere in Italia per continuare a militare nelle file blucerchiate. I tifosi della Sampdoria sperano che l'affare possa concretizzarsi, affinché altri giovani prospetti possano avere più spazio nello scacchiere di Marco Giampaolo.