Corini si è dimesso. È la notizia che sta circolando da qualche ora. Dopo la sconfitta con l'Inter il tecnico del Palermo ha preso la sua drastica decisione. Lo staff dirigenziale aveva chiesto a Corini di rimanere alla guida della squadra ma l'ex giocatore non ha voluto cambiare idea. Adesso Zamparini deve decidere se richiamare Ballardini o gettarsi alla ricerca di un nuovo tecnico. Per il momento lo stesso Ballardini non ha proferito voce, anche se ha fatto comunicare dal suo staff che non ha ricevuto alcuna chiamata o proposta da parte dello stesso presidente. Anche il Direttore Sportivo Salerno adesso avrà il suo bel da fare per trovare un'altra guida al timone della squadra palermitana.

Ecco il perché della decisione di Corini

Ieri 23 gennaio, Corini era titubante se tornare in città per condurre il suo primo allenamento con la squadra prima della sfida con il Napoli. Decisione a sorpresa dopo che dal match con l'Inter Eugenio che nel pre-partita aveva chiesto ai suoi ordini una squadra in grado di battersi e visto la gara disputata dai suoi ragazzi sembrava che il suo ruolo potesse essere ancora stabile per qualche giornata.

Ma qualcosa pare essere cambiato e da lì la decisione di portare a Zamparini le sue dimissioni.

Prima della gara fra Palermo ed Inter, terminata per 1 a 0 a favore dei nerazzurri, anche il Direttore Sportivo Salerno aveva chiesto ai calciatori una prova di carattere per dimostrare sia alla presidenza che ai tifosi che il tentativo di rimonta in classifica potesse essere qualcosa di possibile. Alla conclusione del campionato mancano 17 giornate e gli 11 punti di differenza dalla zona salvezza sembrano essere un ostacolo importante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Calciomercato

La dirigenza ha più volte ribadito ai calciatori di affrontare con dignità la fine della stagione, indipendentemente dalla posizione. Purtroppo la gara con l'Inter, nonostante la buona prestazione, ha evidenziato enormi difficoltà da parte della squadra ed è da lì che probabilmente Corini ha deciso di rivalutare la sua posizione. Adesso Zamparini deve cercare qualcuno a cui affidare il progetto con la speranza che questo porti buone speranze all'interno di uno spogliatoio che sembra afflitto e privo di motivazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto