Il girone di andata del campionato di Serie A è andato in archivio ieri: un turno di campionato molto interessante, che lascia tanti spunti di riflessioni e anche prospettive per quello che sarà il girone di ritorno.

Vincono le prime sette della classifica.

La 19° giornata di Serie A ha visto vincere le prime sette della classifica, segno che si sta creando una netta spaccatura tra il gruppo di testa e il resto delle squadre.

La Juventus capolista, dopo il ko di Doha, in Supercoppa Italiana contro il Milan, torna a vincere e lo fa nel modo che preferisce, ossia dominando: un 3 a 0 contro il Bologna che dimostra la netta superiorità dei bianconeri, che hanno potuto contare su un Higuain inarrestabile (doppietta per lui)e su una rete su rigore di Dybala. Juventus che sale a quota 45 punti, mentre ad inseguire c'è la Roma di Spalletti con 41 punti: la squadra di Spalletti gioca una gara poco tecnica e molto muscolare e riesce a vincere in casa del Genoa, grazie ad un'autorete di Izzo.

Al terzo posto si conferma il Napoli con 38 punti: gli azzurri soffrono tantissimo con la Sampdoria, vanno sotto con l'autorete di Hysaj, ma rimontano nel finale grazie alle reti di Gabbiadini e di Tonelli. Lazio e Milan però sono vicinissime alla zona Champions: Immobile al 90' stende il Crotone dopo una gara non giocata bene dalla squadra di Inzaghi, lo stesso fa il Milan, che soffre l'atteggiamento ultrà difensivo del Cagliari, ma alla fine vince grazie ad una rete al minuto numero 88 di Carlos Bacca.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Anche Atalanta e Inter si confermano nel gruppo di testa, con la squadra di Gasperini che sfodera una prestazione eccellente e batte per 4 a 1 il Chievo al Bentegodi, mentre la squadra di Pioli sbanca Udine per 2 a 1, grazie ad una doppietta di Perisic: il croato prima pareggia il gol di Jankto alla fine del primo tempo, poi a tre minuti dalla fine del match regala tre punti d'oro ai nerazzurri.

La situazione in coda.

La 19° giornata conferma che le tre squadre in coda dovranno fare un miracolo nel girone di ritorno: il Palermo perde 1 a 0 lo scontro diretto di Empoli e rimane fermo a 11 punti (-7 dalla zona salvezza).

A quota 9 rimangono ferme Crotone e pescara, con i calabresi che lottano duro, ma ala fine perdono con la Lazio, mentre gli abruzzesi non hanno giocato con la Fiorentina a causa del maltempo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto