E' una Juventus più camaleontica che mai questa di Allegri in questo particolare momento della stagione: accantonato l'ideale che fu di Conte, con il 3-5-2, il tecnico livornese ha rispolverato le sue conoscenze e certezze con la difesa a 4 ed un centrocampo di filtro, lasciano libertà tecnica e di giocata in avanti. Libertà che non deve essere confusa con poca abnegazione tattica e tecnica, infatti nelle ultime partite i tifosi bianconeri avranno sicuramente apprezzato un Mandzukic a tutto campo, prima in fase di rifinitore poi ad aiutare i terzini, così come un Higuain più volenteroso che mai, a dimostrazione ancora una volta che lo spirito di sacrificio va oltre ogni possibile organizzazione numerica del modulo.

Attendendo il mercato, anche se difficilmente in questa sessione la rosa bianconera subirà delle variazioni in termini quantitativi, anche se Marotta e Paratici stanno lavorando benissimo per il futuro avendo già acquisito per il 2018 Caldara, il miglior prospetto difensivo della serie A, oltre ad Orsolini, classe 1997 dall'Ascoli che da Giugno sarà aggregato alla prima squadra, il tecnico si affiderà domenica presumibilmente ad un centrocampo a 3, con gli importanti ritorni di Sturaro e Marchisio, a garantire fisicità e tenacia in una zona nevralgica del campo, insieme al sempre presente Khedira, spostando Pjanic in avanti a supporto di Dybala, libero di svariare sul fronte offensivo e Higuain.

Il sacrificato potrebbe essere proprio Mandzukic, oltre a Cuadrado che nelle ultime due partite ha speso tantissimo in termini di corsa e qualità su quella fascia destra; spazio sicuramente nella riprsa per Pjaca, che Allegri ha definito un predestinato, ma il croato ad ora sta vedendo il campo col contagocce e forse ora, con il nuovo modulo, avrà qualche possibilità in più di far ammirare il suo talento visto a sprazzi negli spezzoni di gara in cui ha giocato, vedi Firenze.

Ecco le probabili formazioni:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Antei, Letschert, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Aquilani, Duncan; Berardi, Matri, Politano

Juventus (4-3-1-2): Buffon, Barzagli, Chiellini, Bonucci, Alex Sandro, Marchisio, Khedira, Sturaro, Pjanic, Dybala, Hguain

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!