Gary Medel e l'Inter, un matrimonio che prosegue a gonfie vele. Come riportato dal sito "calciomercato.com", le parti hanno raggiunto un principio di accordo per il prolungamento del contratto del giocatore cileno fino al 30 giugno 2020: Medel guadagnerà 2,5 milioni di euro a stagione, e sarà ancora di più al centro del nuovo progetto del gruppo Suning, che vuole riportare la Beneamata ai massimi livelli sia in campo nazionale che internazionale in tempi molto brevi.

Al centro della difesa

Medel è diventato sempre più importante nello scacchiere nerazzurro disegnato da Stefano Pioli, che già al debutto nel derby con il Milan lo aveva schierato al centro della difesa, riscontrando ottimi risultati fino al 37' del primo tempo, quando il cileno fu costretto ad abbandonare il campo a causa di un pesante infortunio.

Grazie ad un recupero lampo, il giocatore è tornato in campo ad inizio gennaio, proprio nel momento in cui l'Inter ha cominciato ad inanellare una vittoria dopo l'altra, fino a raggiungere l'attuale quarto posto che tiene vive le speranze di qualificazione alla Champions League, dato che la terza posizione dista appena 6 lunghezze.

Dubbio per Bologna: in difesa o a centrocampo?

C'è da capire cosa farà l'allenatore interista in vista della trasferta di Bologna di domenica 19 febbraio, in cui mancheranno a centrocampo lo squalificato Kondogbia e l'infortunato Brozovic. Pioli potrebbe spostare proprio Medel dalla linea difensiva al centrocampo, ricomponendo nel reparto arretrato la coppia centrale formata da Miranda e Murillo.

Inoltre c'è da ricordare che anche Banega dovrebbe saltare il match con i felsinei a causa di un infortunio.

Vedremo quale sarà la scelta del tecnico nerazzurro; la trasferta bolognese è troppo importante in ottica futura: Handanovic e compagni devono infatti presentarsi all'appuntamento del 26 febbraio contro la Roma, almeno con lo stesso distacco attuale dai giallorossi (-8), sperando che il Torino compia l'impresa all'Olimpico e renda ancora più appetitosa la sfida di San Siro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!