Il Calciomercato è finito ormai da più di una settimana, ma già si inizia a parlare delle mosse in vista della prossima stagione che riguardano i grandi club, tra cui la Juventus. Quest'ultima, infatti, nonostante guidi saldamente il campionato con 7 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, il prossimo anno potrebbe essere guidata da un nuovo allenatore. Il lavoro fatto da Massimiliano Allegri in questi quasi tre anni è stato certamente di grande livello, visto che ha vinto due Scudetti ( e si avvia verso la conquista del terzo), due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana, senza dimenticare che ha riportato dopo dodici anni i bianconeri in finale di Champions League, obiettivo ancora possibile anche per questa stagione.

Da tempo, però, l'allenatore livornese viene accostato a diversi club di Premier League, in particolare l'Arsenal, che lo vorrebbe come eventuale sostituto di Arsène Wenger. Se avverrà realmente la separazione tra i bianconeri e Allegri, però, sarà certamente in maniera tranquilla e professionale, ma ogni decisione verrà presa molto probabilmente verso marzo-aprile.

Calciomercato Juventus, ultimissime: quattro nomi per la panchina

Sono già molti gli allenatori accostati alla Vecchia Signora.

Il nome più clamorosi fatto in questi giorni è certamente quello di Maurizio Sarri che, secondo quanto riportato da Il Tempo, avrebbe già incontrato in segreto la società bianconera. L'attuale tecnico del Napoli, però, nella conferenza stampa di vigilia al match contro il Genoa ha smentito decisamente la notizia, aggiungendo di poter anche querelare il quotidiano romano, che a sua volta oggi ha confermato quanto scritto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il secondo profilo è quello di Paulo Sousa, ex giocatore della Juventus e apprezzato molto sia dalla dirigenza che dalla dalla tifoseria: in questo caso la situazione appare più semplice visto che il tecnico portoghese è stato ad un passo dal lasciare la Fiorentina già la scorsa estate, quindi a giugno potrebbe realmente decidere di tentare una nuova avventura. L'ultimo profilo italiano, infine, è quello di Luciano Spalletti, ma anche in questo caso le difficoltà sono enormi, mentre all'estero la sorpresa potrebbe essere Diego Pablo Simeone, legato ancora un anno con l'Atletico Madrid.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto