La Juventus potrebbe essere costretta a cedere un suo big a fine stagione

Clima teso in casa Juventus, con incredibili voci di mercato che si fanno sempre più insistenti in queste ultime ore. A tenere banco ovviamente è stata la vicenda che venerdì sera ha visto protagonisti il tecnico Massimiliano Allegri e il difensore centrale Leonardo Bonucci. La partita vinta con il Palermo nell'anticipo di campionato, sembra aver lasciato strascichi importanti, soprattutto alla luce dell'esclusione del difensore della nazionale per l'importante trasferta di Oporto di questa sera.

La scelta tecnica di punire Bonucci per il comportamento di venerdì, è stata avallata dalla società stessa che ha dimostrato di essere in linea con il proprio allenatore. Questo evidentemente non è stato ben digerito dal difensore che, dal canto suo, come rivelato dalla Gazzetta dello Sport, starebbe meditando la clamorosa decisione di cambiare aria a fine stagione.

Molti club interessati a Bonucci

Si rincorrono voci sulla lite di venerdi, sembra addirittura che dopo le urla urla negli spogliatoi, si sia sfiorato il contatto fisico tra tecnico e giocatore.

Da qui la decisione di Allegri di punire il difensore con l'esclusione dalla lista dei convocati per la partita di questa sera contro il Porto. Quanto accaduto, potrebbe rischiare di far scoppiare una vera e propria bomba di mercato. Non è un mistero che in caso di cessione di Bonucci, si scatenerebbe una vera e propria asta per assicurarsi le prestazioni di uno dei difensori d'Europa più affidabili.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Già nel recente passato non sono mancati i sondaggi e le offerte dalla Premier League, con il Chelsea sicuramente in pole position, grazie al rapporto idilliaco con il suo ex tecnico di club e nazionale Antonio Conte. Non solo Chelsea però, attenzione anche al Manchester City di Pep Guardiola, che già in estate aveva provato a convincere Bonucci a sposare il suo progetto. Non dovesse essere seppellita l'ascia di guerra, altri club, finora "dormienti" sul mercato, potrebbero dar vita a una vera e propria asta, su tutte da non escludere il Barcellona.

Con un giro di parole, di certo in questo momento c'è solo l'incerto futuro di Bonucci.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto