In una Premier League dove domina il Chelsea senza un vero avversario fisso, il City di Joseph Guardiola ottiene un importante successo che lo riporta in seconda posizione grazie alle ultime tre vittorie consecutive dopo un periodo di crisi profonda. A destare però preoccupazione sono le condizioni del gioiellino brasiliano Gabriel Jesus, uscito quasi subito dalla partita per una botta la cui entità è ancora da valutare.

La partita

Il City si impone abbastanza facilmente su un avversario giunto al terzo ko di fila e sblocca il risultato con Sterling dopo 28 minuti del primo tempo.

Aguero prende il posto di Jesus infortunato e per anticiparlo, Mings si produce nel più classico degli autogol chiudendo l'incontro a pochi minuti dalla fine.

Sul risultato di parità, rete possibile del pareggio annullata a King per un fallo commesso anzichè una posizione irregolare che in realtà non c'era.

Premier League già decisa

Lo spiraglio di riaprire questo torneo appare molto labile tuttavia il dovere di Guardiola è quello di mantenere la squadra compatta anche in vista della ripresa della Champions League.

Questo fattore va a favorire sicuramente il Chelsea di Antonio Conte, privo di impegni europei e che ha segnato il passo con il pareggio di domenica in casa di un ottimo Burnley, una sorta di Chievo Verona formato inglese.

Il bello del calcio tuttavia è che può succedere di tutto mentre viene da chiedersi se la mancanza di una rivale per la capolista della Premier sia sinonimo di scarsa qualità del torneo, come si dice per quello italiano o una prova di forza incredibile della corazzata di Conte

Tante critiche vengono spesso rivolte alla Seria A italiana, dove mancano sicuramente soldi e talenti veri ma storicamente la mentalità difensiva del gioco all'italiana non ha mai portato ad un calcio spettacolare.

Di certo solo una vittoria europea che tanto manca ad una formazione italiana, potrebbe far cambiare le cose in termini di prestigio mentre per ora la presenza oltremanica di un fenomeno come Conte sembra tenere alta la nostra bandiera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto