Nonostante i suoi 39 anni suonati e i tanti soldi guadagnati nella straordinaria carriera, Didier Drogba ha deciso di continuare a calcare i campi da calcio sino al 2020.

La stella ivoriana infatti ha deciso di proseguire la sua attività nel mondo del pallone professionistico siglando secondo il celebre quotidiano francese France Football un contratto che lo legherà almeno per la prossima stagione agonistica (i dubbi provengono dalle condizioni fisiche del bomber!) ai Phoenix Rising Fc.

L’attaccante ritroverà il suo ex collega nel Chelsea Shaun Wright –Phillips (insieme a lui dal 2005-2006 al 2007-2008 ndr)con cui ha vinto nel periodo londinese una Premier League.

Rumors provenienti da oltre oceano, inoltre, ci riferiscono di un Drogba appassionato al sistema calcistico americano che ha addirittura rifiutato un ricco contratto proposto dallo storico club brasiliano del Corinthians pur di poter far parte del “soccer”.

Il nuovo contratto

Il buon vecchio Didier giocherà per tre anni in Arizona ed alla fine del suo ultimo triennale entrerà nello staff del team americano, lavorando come direttore sportivo negli anni a venire. Le cifre dell’accordo ruoterebbero intorno ad una cifra di 300000 $ a stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Il palmares di "Cavallo" Drogba

  • Vincitore di due argenti in coppa dAfrica con la sua nazionale
  • Vincitore 1 UEFA Champions League
  • Vincitore 4 campionati inglesi
  • Vincitore 4 coppe d' Inghilterra
  • Vincitore 1 campionato turco
  • Vincitore 3 coppe di lega inglesi
  • Vincitore 2 supercoppe inglesi
  • Vincitore 1 supercoppa di Turchia

Chi sono i Phoenix Rider?

Saliti per la prima volta nella loro storia in USL Professional Division (paragonabile alla serie B italiana!) nel 2017, il team americano è allenato dal coach Frank Yallop e conta di una rosa abbastanza variegata dove oltre ad un buon numero di statunitensi primeggiano calciatori di provenienza britannica. Insieme ai due nuovi acquisti eccellenti ci sarà un altro piccolo diamante: il goleador messicano ex Chivas (433 presenze ufficiali e159 reti) e Tigre Omar Bravo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto