Ieri, in una delle solite partite giocate da Cristiano Ronaldo, Zidane decide di sostituirlo. Cristiano Ronaldo accetta la decisione del mister ed esce dal campo, ma quando Zidane si avvicina per salutarlo e congratularsi per la prestazione data, lui reagisce in malo modo. Pare infatti che Cristiano Ronaldo gli abbia detto "perché proprio io?" seguito da parole irripetibili che esprimevano il suo disappunto nella decisione presa.

Che Cristiano Ronaldo non ami essere sostituto questo si sa, specialmente quando vuole mettere a segno un gol, ma questa volta è uscito dal campo totalmente infuriato. Essere un grande allenatore come nel caso di Zidane significa anche gestire uno spogliatoio pieno di campioni che vogliono primeggiare su tutto. Dieci minuti prima dello scadere del tempo, il risultato era sul 2-1 ai danni dell'Atletico Bilbao.

Il tecnico così ha deciso di far uscire il pallone d'oro dal campo per evitare ulteriori affaticamenti.

È stata una scelta esclusivamente tattica, facendo uscire un'attaccante per far entrare un giocatore come Isco che è capace di mantenere il pallone tra i piedi ed aumentare la percentuale del possesso palla. Ogni tanto, anche un pallone d'oro come Cristiano può accontentarsi ed uscire prima del novantesimo minuto. A bordo campo CR7 non nega la mano né a Zidane e né a Isco che era pronto a sostituirlo, ma il labiale ripreso dalle telecamere spagnole non mente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cristiano Ronaldo Real Madrid

Zidane, amici come prima

Zidane ha commentato l'episodio dicendo che a qualunque giocatore capita di non essere d'accordo con le scelte prese dal mister. Sono parole comprensive quelle di Zidane che non si è dimostrato arrabbiato o deluso dal suo comportamento. Cristiano Ronaldo e Benzema hanno stabilito un nuovo record che apparteneva precedentemente alla coppia Pedro-Messi, ovvero il record di gol in coppia: il nuovo record è di 35 gol stagionali, quello precedente era fermo a 34.

Altre soddisfazioni per i tifosi madrileni dato che la squadra è ancora lontana dalla fine della stagione calcistica ed è in corsa per tutti gli obiettivi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto