Una sfida, mille risvolti. La 30a giornata della Serie A potrebbe regalare l'ennesimo show tra due delle protagoniste di questa competizione. La Juventus, capolista ritrovata con un modulo rimaneggiato da Massimiliano Allegri, potrà sfidare la formazione del "bel calcio", quella di Maurizio Sarri che così tanti cuori ha incantato, non solo quelli azzurri. La sfida decisiva? Non si potrà dire prima del fischio finale, ma di certo promette scintille.

Il passato che incontra il presente: Higuain contro Mertens

Il passato, 36 gol alle spalle, un record fatto con la maglia del Napoli: nulla potrà cancellare le emozioni di quel gol in rovesciata contro il Frosinone.

Pubblicità

Nessuno? Pensiamo solo alla rabbia dei tifosi nel momento in cui, molto prima dell'apertura del calciomercato estivo, un giornalista si permise di accostare Higuain ai colori bianconeri. Lungimiranza o coincidenze? Non si potrà mai sapere, perché a Napoli il solo pronunciare il suo nome provoca uno scossone. Higuain quindi, croce e delizia dei palati raffinati partenopei. La sua lontananza da Napoli ha messo però in luce un altro talento, quello del belga Dries Mertens. Un falso 9, un piccoletto che di tempra ne ha tanta.

La sfida era sostituire un promettente Milik: l'allenatore del Napoli lo ha mandato in mischia e lui ha ripagato tutti con reti magnifiche. Il passato alla corte del San Paolo dunque, si incontra con il presente. Higuain contro Mertens, coloro che facevano faville nella Serie A dello scorso anno questa domenica di incontreranno da avversari, come potrebbe finire?

Quella vittoria con Benitez, Napoli non dimentica, ma Higuain ha dimenticato?

Con i colori azzurri il Napoli vinse contro la Juventus di Conte.

Pubblicità

Benitez fece esultare il tifo napoletano, permise a tutti di avere una gioia in più. Quel Napoli però è lontano, come anche lo è il nome di Higuain. Sarà la sfida di domenica in grado di mettere la parola fine al "mito del Pipita". Molti dicono che si troverà una scusa per non farlo scendere in campo, ma se dovesse succedere potrebbe essere finalmente l'ora di scrivere l'ultimo capitolo di una storia infinita. Ci proverà, il Napoli, ci proveranno i tifosi, ma Higuain ha già dimenticato?