Il Napoli attende il Real Madrid per cercare di ribaltare il risultato dell'andata

Torna la Champions League e sta per terminare l'attesa per i tanti tifosi del Napoli. La squadra di Maurizio Sarri è chiamata a ribaltare la sconfitta per 3 a 1 nella partita di andata. Per tentare di compiere la grande impresa, servirà una partita perfetta da parte degli azzurri. La squadra dovrà mantenere una soglia di concentrazione altissima per tutti i novanta minuti più recupero.

Ci sarà bisogno di una grande organizzazione tra i reparti che dovranno collaborare per non concedere occasioni ad avversari del calibro di Cristiano Ronaldo e Bale. Due gol da recuperare ai campioni d'Europa in carica sono tanti, ma il Napoli ha il dovere di provarci per tutti i suoi tifosi, sfruttando anche il fattore San Paolo. Stadio San Paolo che è pronto a far registrare un incasso da record per il patron Aurelio De Laurentis, con quasi 60.000 biglietti venduti l'incasso dovrebbe aggirarsi intorno ai 4,4 milioni di euro.

Non mancano i dubbi di formazione per Sarri

La vittoria in campionato, ottenuta in trasferta contro la Roma, ha restituito un po' di fiducia a tutto l'ambiente e la consapevolezza che la lotta per il secondo posto è tutt'altro che chiusa. Uno degli artefici della vittoria ai danni dei giallorossi è stato il croato Marko Rog. Il giovane ex Dinamo Zagabria, dopo la tanta panchina, ha dimostrato di avere in dote caratteristiche tecniche importanti sia in fase difensiva che di ripartenza, qualità che lo rendono di fatto una mezzala moderna.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League Calciomercato

Contro il Real Madrid, i dubbi di Sarri sono a centrocampo, dove l'unico sicuro del posto è il capitano Marek Hamsik. In cabina di regia il ballottaggio è tra Diawara e Jorginho (autore di una buona prestazione a Roma). La terza maglia da titolare a centrocampo se la contendono Zielinski e proprio Rog, con Allan in ritardo di condizione dopo l'infortunio. In attacco, allarme rientrato per Mertens che dovrebbe tranquillamente prendere il suo posto in avanti con Milik in panchina.

Di seguito la probabile formazione scelta da Sarri:

Napoli 4-3-3. Reina; Hysaj, koulibaly, Albion, Ghoulam; Hamsik, Diawara, Rog; Insigne, Mertens, Callejon.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto