Il centravanti dell'Atalanta, squadra rivelazione di questo campionato, Andrea petagna, ha parlato durante l'appuntamento che viene organizzato ogni settimana nello store ufficiale del club bergamasco. il giocatore è stato accostato anche all'Inter le scorse settimane come possibile vice Icardi, per permettere al centravanti argentino di poter rifiatare quando non è al 100%, cosa che non è stata possibile quest'anno vista la mancanza di un vero centravanti di scorta, nonostante Eder e Rodrigo Palacio abbiano fatto il possibile quando chiamati in causa.

Queste le parole rilasciate dell'attaccante atalantino, che si è soffermato oltre che sulle voci sull'Inter e sulla stagione che sta disputando a Bergamo, anche della sua ex squadra, il Milan, che l'ha lanciato nel calcio che conta:

La prossima stagione: "La prossima stagione mi vedo con la maglia dell'Atalanta, magari in Europa. Non riesco a pensare ad un'Atalanta senza la qualificazione in Europa dopo una stagione simile".

Le voci sull'Inter: "Fa piacere sentire le voci di un interessamento dei nerazzurri, anche se sono felice qui a Bergamo e sarò grato a vita all'Atalanta, che mi ha acquistato quando ero all'Ascoli".

La possibilità di trasferirsi all'Inter nonostante sia un prodotto del vivaio del Milan: "Direi di si all'Inter. Il Milan fa parte del mio passato, sarò sempre grato a Galliani ma ciò non inciderà sulle mie scelte future".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

La sconfitta di domenica contro l'Inter: "Domenica c'è stato un calo fisico, oltre che mentale, ma può capitare. Ora, però, dobbiamo riprenderci e perseguire il nostro obiettivo, che è l'Europa".

Il rapporto con Gasperini ed il Papu Gomez: "Il mister ha creduto in me e rappresenta sicuramente la persona più importante per me nel percorso della mia carriera. Un'altra persona che mi ha aiutato e che mi aiuta molto è sicuramente il Papu Gomez,è un grande amico anche fuori dal campo".

Numero di gol: "Parlando con il tecnico, mi ha detto che se mi fermo a cinque ma faccio molti assist e andiamo in Europa lui sarà comunque contento".

Elogio ad Allegri: "È migliorato molto e secondo me può arrivare a vincere la Champions League".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto