Mancano ormai poche settimane alla fine della stagione ma il Torino sta già ponendo le basi per il futuro che verrà e iniziare un ciclo duraturo che porti la squadra stabilmente nella zona Europa (per elevare la squadra con maggiore esperienza e la caratura internazionale del club).

Il colpo Lyanco (dove ha strappato il sì del giocatore del San Paolo 'scippandolo' alla concorrenza della Juventus) ne è la diretta dimostrazione, vista la grande volontà del presidente Urbano Cairo di arrivare sui giovani talenti che possono esplodere definitivamente con la maglia granata.

Il calciatore brasiliano naturalizzato serbo (Lyanco è il diminutivo di Lyanco Evangelista Silveira Neves Vojnović) rappresenta un forte rinforzo per la difesa, anche se il centrale sudamericano deve prima adattarsi ai ritmi della Serie A e della tattica del nostro campionato.

A chi pensa il Torino?

Secondo recenti indiscrezioni riportate dal quotidiano sportivo 'Tuttosport' però non solo la difesa sarà rafforzata: il Torino infatti starebbe pensando ad un grande colpo anche nel reparto offensivo. Si tratta di Franko Kovacevic, stellina del Rijeka che deve ancora compiere 18 anni (classe 1999) ed è già nel mirino dei maggiori club europei.

Il calciatore croato è il principale artefice e assoluto protagonista del primo posto in classifica della sua squadra nella 'Prva hrvatska nogometna liga' (al secondo posto c'è la Dinamo Zagabria), anche se ha attirato l'interesse degli addetti ai lavori nel torneo di Viareggio.

Il Bayern Monaco gli ha già fatto fare un provino che ha superato brillantemente, con Ancelotti che avrebbe dato l'ok per il suo acquisto in estate. Il Toro però non parte già battuto in quanto può diventare pian piano il centravanti titolare della squadra di Mihajlovic (cosa impossibile invece in Baviera che lo girerebbe in prestito almeno per un paio di stagioni) e la Serie A è meta gradita a Kovacevic e il suo entourage.

Quale sarà il futuro della stellina croata? Vestirà il granata? Aspettiamo qualche mese per scoprirlo...