La trattativa tra la "Fininvest" di Silvio Berlusconi e il magnate cinese Yonghong Li è ad un passo dalla chiusura; il tanto atteso "Closing" dovrebbe arrivare entro il 14 aprile. Dopo la cessione del Milan ci sarà un periodo di fuoco, del quale saranno protagonisti Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli (che saranno, rispettivamente, il nuovo amministratore delegato e il nuovo direttore sportivo).

I due uomini sono già attivi sul mercato e potrebbero mettere a segno il primo colpo estivo: Sead Kolasinac. Sul calciatore serbo, come riporta il "Corriere dello Sport", c'è anche l'Everton, ma il Milan pare essere in vantaggio. Fassone e Mirabelli hanno in progetto anche altri grandi acquisti, con i quali tenteranno di convincere Montella a restare in rossonero. La priorità del futuro del Milan è infatti quella di trattenere l'allenatore campano.

Milan, ecco il possibile futuro dopo il 'closing'

Dopo la cessione del Milan ai cinesi, ci sarà un vertice tra la nuova dirigenza e Vincenzo Montella. Il Milan tenterà ad ogni costo di trattenere il tecnico campano e tutto lascia pensare che Montella resterà al Milan. Fassone e Mirabelli, comunque, stanno già lavorando per accontentare le richieste del tecnico sul mercato. Il Milan potrebbe avere a disposizione un budget tra i centocinquanta e i cento milioni di euro da investire in estate; i principali nomi sulla lista di Fassone e Mirabelli sono quelli di Mateo Musacchio (Villareal) per la difesa, di Cesc Fabregas (Chelsea) e Luiz Gustavo (Wolfsburg) per il centrocampo, e di Keita Balde (Lazio) e Pierre-Emerick Aubameyang (Borussia Dortmund) per l'attacco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Quest'ultimo, però, viene valutato tra i settanta e gli ottanta milioni di euro. Uno dei principali obiettivi del Milan sarà anche quello di trattenere i suoi migliori giocatori, in particolare Gianluigi Donnarumma (sul quale ci sono Juventus, Manchester United, Manchester City, Real Madrid, Barcellona, Paris Saint Germain e Arsenal). Occorrerà convincere Mino Raiola della bontà del nuovo progetto del Milan.

Inoltre, i cinesi dovranno garantire al portiere uno stipendio da top player. Da risolvere anche la situazione di Mattia De Sciglio, che non pare intenzionato a rinnovare con il Milan, e quella di Jesùs Suso, sul quale ci sono numerose squadre della Liga spagnola e della Premier League inglese. La nuova dirigenza rossonera, dunque, dovrà cercare di blindare i suoi migliori elementi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto