Altro ko pesante per il Genoa, che esce con le ossa rotta da Udine. Al Friuli finisce 3-0 per la squadra allenata dall'ex Luigi Delneri, che vola sulle giocate di De Paul, Zapata ed una autorete di Rubinho. Il grifone resta inchiodato a quota ventinove punti in classifica, nel frattempo il presidente Enrico Preziosi sta per decidersi sul futuro di Andrea mandorlini. Probabile che il mister ravennate venga sollevato dall'incarico.

Juric pronto a tornare? Sì, ma la prima scelta di Preziosi non è il croato. Il patron irpino sta pensando alla promozione di Cristian Stellini da tecnico della Primavera alla prima squadra. Questa mattina il mister dei giovani rossoblu ha pareggiato contro la Roma di Alberto De Rossi, conquistando il quinto posto in classifica. Nelle prossime ore arriverà la decisione del presidente del Genoa; Stellini sta rientrando in città con tutto il gruppo e aspetta direttive dalla proprietà.

Sono ore di riflessione per il numero uno dei liguri, che si confronterà con suo figlio Fabrizio e i suoi collaboratori. Le probabilità di esonero per Andrea Mandorlini sono molto alte, Stellini è dunque il favorito per sostiuirlo. L'unica perplessità di Preziosi è rappresentata dal timore di caricare di eccessive responsabilità l'ex difensore del Genoa.

Mandorlini da Udine: "Non abbiamo giocato male, 3-0 esagerato"

Dal Friuli, intanto, arrivano le dichiarazioni post partita di Andrea Mandorlini, che ha così commentato l'ennesima sconfitta del suo Genoa: "Il risultato dice che abbiamo giocato male, ma non è così.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Meritavamo noi all'inizio. Adesso è difficile commentare un tre a zero. La società e la squadra faranno il possibile per uscire da questa situazione".

Sulla vittoria del Crotone con l'Inter: "Dobbiamo pensare a noi, non possiamo preoccuparci per il Crotone. Pensiamo a noi. Il Genoa è stato punito eccessivamente, ma l'unica soluzione è fare punti. Abbiamo bravi ragazzi, stiamo soffrendo più di altri questa situazione.

Non era meritato il 3-0, ma il campo dice questo".

Con questa ennesima sconfitta il Genoa riduce il suo vantaggio dal terzultimo posto in classifica, che adesso si è assottigliato a nove punti. Il Crotone di Davide Nicola ha clamorosamente battuto l'Inter in casa e ora spera in una rimonta in ottica salvezza. L'Empoli è stata risucchiata nella zona retrocessione, il Genoa deve invertire immediatamente la rotta per non correre rischi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto