Sarà sicuramente uno dei nomi caldi dell'estate. Marco verratti è oggetto del desiderio dei top-club europei, in particolare quelli inglesi e quelli spagnoli. Nelle ultime ore, a questo proposito, il Barcellona avrebbe superato tutte le contendenti, piazzandosi in pole position per la corsa al cartellino dell'italiano.

Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, infatti, l'agente del giocatore Donato Di Campli avrebbe già incontrato due volte gli emissari del club blaugrana per discutere di una eventuale trattativa, che al momento ancora non esiste. Un semplice sondaggio da parte del Barça, che però ha già una strategia ben precisa.

Pubblicità
Pubblicità

Verratti vuole la Champions, il Barcellona vuole Verratti

Il Barcellona avrebbe ospitato Di Campli all'interno del Camp Nou. L'obiettivo è quello di trovare l'accordo col giocatore, che ovviamente sarebbe più che disposto a lasciare Parigi per sposare il blaugrana. Poi, accordo alla mano, Di Campli volerebbe ai piedi della Tour Eiffel per forzare la mano con gli emissari del Psg. Una trattativa che potrebbe entrare nel vivo tra giugno e luglio e che si preannuncia un vero braccio di ferro.

Pubblicità

Il Psg, infatti, è famoso per essere una società ostica in fase di cessioni. Fondamentalmente, le casse parigine sono talmente piene che il bisogno di vendere non esiste. Importante, quindi, sarebbe la volontà del giocatore.

La strada sembra tracciata. Verratti vuole la Champions e il Psg pare ancora non essere in grado di vincerla. Ecco perché il Barça sarebbe una destinazione graditissima. In estate, con ogni probabilità, i catalanti vareranno una mini rivoluzione.

Luis Enrique potrebbe abbandonare e insieme a lui alcuni dei punti cardine della squadra (come già avvenuto con Dani Alves). Ancora, i magnifici interpreti del gioco blaugrana sono quasi tutti sopra la trentina, e Verratti rappresenterebbe il profilo ideale per ringiovanire la rosa senza perdere in qualità.

Juve al top, ma Verratti è difficile

E la Juventus? Che ruolo avranno i bianconeri in tutto questo?

Difficile, onestamente, pronosticare un ritorno di Verratti in Italia, anche se parlando della Juve oramai parliamo dell'élite del calcio europeo. Difficile, anche, che la Juve possa permettersi un'asta col Barcellona, nonostante un fatturato che dovrebbe ormai sforare i 500 milioni. Insomma, ora come ore i catalani sono nettamente avanti. Ma il calciomercato è imprevedibile, Higuain docet. Quindi la Juve non è ancora tagliata fuori dai giochi.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto