L'Inter è sempre molto attiva sul mercato per rinforzare una rosa che in questa stagione ha mostrato alcune lacune ed è mancata di personalità nelle gare che contavano. La società è alla ricerca di giocatori che possano far sognare i tifosi ma è cosciente del fatto che servono, soprattutto, giocatori funzionali al progetto e per questo il ds Piero Ausilio sta valutando diversi profili prima di dare l'affondo decisivo.

In difesa il primo acquisto sembra già deciso: Kostas Manolas, difensore centrale classe 91, arriverà dalla Roma per un cifra compresa tra i 37 e i 40 milioni di euro (bonus compresi) e firmerà un contratto di 5 anni a 3/ 3.5 milioni a stagione. In avanti rimangono tanti i dubbi: Suning vuole un colpo giovane e italiano e in ballottaggio ci sono Domenico Berardi, del Sassuolo, e Federico Bernardeschi, della Fiorentina, ma attenzione al colpo straniero con Alexis Sanchez, dell'Arsenal, sogno mai nascosto della società ma con un ingaggio, 11 milioni di euro, fuori dai parametri del club.

IL TESORETTO DALLE CESSIONI

Il budget di mercato stanziato da Suning è di 150 milioni ma, nelle ultime ore, si parla di 80/100 milioni più altri soldi che arriveranno da alcune Cessioni. Anche se sembra che un vero e proprio budget non ci sia dato che si valuteranno le occasioni che il mercato proporrà: si potranno spendere 70 milioni cosi come 180, tutto dipenderà dalle situazioni che si andranno a creare in estate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Con alcune cessioni minori e l'arrivo di altri importanti sponsor cinesi, l'Inter non avrebbe l'obbligo di vendere un big per rientrare nei paletti finanziari della Uefa (c'è un -30 da recuperare entro il 30 giugno). Il tesoretto arriverà, secondo la Gazzetta dello Sport, dalla cessione di Andrea Ranocchia e di Stevan Jovetic. Il difensore italiano durante il prestito all'Hull City è rinato e diversi club di Premier League hanno messo gli occhi su di lui e l'Inter, da questo interesse, spera di ricavarci 15 milioni.

Il secondo sembra vicino al riscatto dal Siviglia che verserà nelle casse nerazzurre 13.5 milioni di euro.

Una cessione eccellente (Ever Banega e Marcelo Brozovic su tutti) non sarebbe comunque da escludere visto che porterebbe anche una plusvalenza importante nel bilancio e porterebbe maggiore liquidata da reinvestire sul mercato. Di tutto questo la dirigenza parlerà la prossima settimana anche in presenza del patron Zhang, in arrivo a Milano per assistere al derby.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto