La brutta sconfitta in casa contro la Sampdoria ha fatto aumentare i dubbi intorno a Stefano Pioli. In questa stagione nelle vere gare che contavano ha sempre fallito: con la Roma in casa e la Lazio in Coppa Italia su tutte e questo non è un punto a suo favore per una futura riconferma. Suning ha elogiato la rimonta in campionato, dopo un avvio difficile sotto la gestione de Boer, ma certe gare non possono passare inosservate vista anche la voglia di competere nei prossimi mesi con le altre Big.

La gara con la Sampdoria ha fatto cadere tante certezze che aveva la società e alcune scelte tecniche non sono state comprese: l'ennesima panchina di Joao Mario a favore di uno stanco Banega e soprattutto l'esclusione di Kondogbia, in grande condizione, per inserire uno spento e svogliato Brozovic che, come spesso accade, ha fallito la possibilità che gli è stata data ed è risultato il peggiore in campo non solo per gli errori, decisivo e inspiegabile il braccio alto che ha concesso il rigore alla Sampdoria, ma per la motivazione che ha messo fin dai primi minuti.

CAMBIO IN PANCHINA

Ad oggi risulta difficile pensare a Stefano Pioli nuovamente sulla panchina dell'Inter. Il nome di Antonio Conte gira da tempo intorno all'ambiente nerazzurro ma è un altro nome, che non si sente più in giro, a far rumore: Diego Pablo Simeone. E' lui il vero obiettivo di Suning per la panchina dell'Inter 2017/2018.

Il 'Cholo', che ha nel vice presidente Zanetti un suo estimatore, è l'uomo giusto per guidare al meglio la squadra che ha in mente la società ed è anche la persona che metterebbe d'accordo tutti i tifosi nerazzurri che sono divisi su Conte per il suo passato in bianconero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Nei mesi scorsi il suo nome era, almeno una volta al giorno, accostato all'Inter e ora lo strano silenzio intorno a lui fa ancora più rumore. Simeone sta allenando con in testa con un sogno da lui stesso mai negato: "Un giorno, prima o poi, allenerò l'Inter", quel giorno sembra essere arrivato.

E Conte ? Il tecnico del Chelsea è stato si contattato dalla società ma solo nel caso non si liberasse #Simeone, questa decisione spetta solo a lui e non all'Atletico Madrid che lo lascerebbe andare.

#Conte ha 'sfruttato' l'interessamento dell'Inter per andare davanti al patron Abramovich e richiedere un corposo aumento di stipendio e pieni poteri sul mercato. Mentre in Inghilterra sono sicuri che il tecnico accetterà l'offerta del Chelsea, in Italia tutti urlano il colpo Conte di Suning.

Intanto in Spagna qualcuno studia l'Inter in silenzio...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto