In casa Inter si pensa già alla prossima stagione, soprattutto alla luce degli ultimi risultati che rischiano di lasciare il club fuori anche dall'Europa League, dopo aver detto addio alla corsa per la Champions League. I nerazzurri, infatti, nelle ultime cinque partite hanno raccolto solo due punti alla luce delle tre sconfitte conseguite contro Sampdoria, Crotone e Fiorentina ed i due pareggi contro Torino e Milan.

Suning, dunque, è pronta ad una vera e propria rivoluzione, sia dal punto di vista dirigenziale visto che si mormora di un possibile ritorno dell'attuale team manager della nazionale italiana, Gabriele Oriali, sia dal punto di vista tecnico. Sembra destinato all'addio il tecnico, Stefano Pioli, che nell'ultimo mese ha visto svanire tutto l'ottimo lavoro fatto in precedenza. Un lavoro comunque tenuto in considerazione dal boss, Jindong Zhang, arrivato ad offrire all'ex allenatore della Lazio la panchina dello Jiangsu, in Cina.

Arriva Simeone?

Al suo posto si fanno sempre più forti le voci che vogliono Diego Pablo Simeone sulla panchina nerazzurra. La notizia è stata rilanciata in esclusiva da Mondo-Inter la scorsa settimana ed è stata ripresa da più parti. Il tecnico argentino ha incontrato più di una volta il vice presidente del club nerazzurro, Javier Zanetti, per stabilire la strategia da attuare anche sul mercato. Un undici, quello nerazzurro, rivoluzionato dal Cholo?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

In difesa potrebbero arrivare uno, se non due centrali: in pole Kostas Manolas, da non sottovalutare il centrale olandese della Lazio, Stephan De Vrij, soprattutto se non dovesse essere ceduto solo Jeison Murillo (si mormora di offerte in arrivo dalla Spagna per Gary Medel). A centrocampo potrebbe arrivare il pupillo di Simeone, Gabi, che andrebbe a formare un duo di centrocampo di ferro con Roberto Gagliardini.

Sulle fasce a centrocampo e nei due d'attacco potrebbe esserci un vero intreccio di mercato, visto che è in bilico il futuro di Ivan Perisic, con il Manchester United pronto ad offrire fino a 60 milioni di euro per il croato. Con la sua partenza o si punterà su Joao Mario riportando sull'esterno, suo ruolo naturale, o ci sarà l'assalto a Ferreira Carrasco. In attacco accanto al capitano, Mauro Icardi, assalto ad uno tra Alexis Sanchez e Antoine Griezmann, molto legato proprio a Simeone.

Questa la formazione:Inter (4-4-2): Handanovic, D'Ambrosio, Manolas, De Vrij, R.Rodriguez, Candreva, Gagliardini, Gabi, Joao Mario, Griezmann, Icardi.Allenatore: Diego Pablo Simeone

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto