L'italia di Ventura ha un compito importante, ovvero dare nuova linfa alla Nazionale. L'inserimento di tanti giovani di talento potrà fare la differenza nel prossimo futuro, anche se, con i Mondiali di Russia pronti al via nel 2018, una svolta sarà necessaria fin da subito.

Gli azzurri sono in lotta per la qualificazione alla prossima Coppa del Mondo, in un girone che li vede in testa, alla pari della Spagna.

Tutte vittorie e un solo pareggio, ottenuto proprio contro le "Furie Rosse". Dopo l'affermazione sull'Albania, il prossimo obiettivo di Ventura e dei suoi ragazzi sarà quello di volare in Spagna per ottenere un risultato positivo. Il risultato migliore sarebbe la vittoria, che consentirebbe il sorpasso sulla nazionale iberica, mentre un pareggio manterrebbe invariata la situazione attuale, che vede gli spagnoli in vantaggio per la differenza reti.

Tenendo conto del livello medio delle altre avversarie, non è improbabile ipotizzare una lunga trafila di successi da parte della Spagna dopo lo scontro diretto con l'Italia. Di conseguenza, una sconfitta degli azzurri potrebbe condannarli allo spareggio.

Italia, dall'Europeo di Conte ai giovani di Ventura

L'ultimo Europeo disputato dalla Nazionale di Conte ha dimostrato che l'Italia, al netto di una palese difficoltà generazionale, può sempre dire la sua grazie all'esperienza tecnica e al cuore.

Finalmente però, i club di Serie A paiono essersi accorti dell'importanza dei giovani talenti nostrani, con rose che ora amalgamano al meglio italiani e stranieri di prospettiva.

Da Donnarumma a Gagliardini, il mercato nostrano impazzisce per i talenti italiani e tutto ciò, alla lunga, lascia ben sperare anche per i successi sul fronte della Nazionale. Dopo il Mondiale 2006, ancora vivo nei ricordi di tutti i tifosi, il calo è stato evidente.

Il gruppo storico ha accusato il peso degli anni, fino all'ovvio addio al calcio giocato per gran parte dei protagonisti di quella splendida cavalcata.

Il cammino verso Euro 2016 però è stato più che positivo, con il ranking FIFA che ha iniziato a dare segnali di miglioramento per i colori azzurri. La Nazionale di Ventura era ferma al quindicesimo posto e, stando all'ultimo aggiornamento rilasciato, si ritrova ora al dodicesimo.

Un balzo importante, che porta l'Italia a soli 39 punti dalla Spagna, ferma al decimo posto.

Posizioni insolite per Nazionali storiche, a dimostrazione di quanta importanza abbiano nel calcio i cicli. Lo sa bene il Brasile che sta tornando grande, provando a riprendersi dopo il trauma del Mondiale casalingo. La Nazionale di Tite, infatti, ha superato l'Argentina di Bauza, raggiungendo la vetta del ranking FIFA.

Ranking FIFA, dal Brasile alla Spagna: ecco la top 10

La FIFA ha diramato la nuova classifica delle Nazionali. Ecco la top 10 che vede una nuova formazione al comando, ovvero quella brasiliana. Nota a parte per l'Italia che, attualmente, è dodicesima a quota 1165 punti.

Ranking FIFA, Top Ten:

  • 1. Brasile: 1661 punti
  • 2. Argentina: 1603
  • 3. Germania: 1464
  • 4. Cile: 1403
  • 5. Colombia: 1348
  • 6. Francia: 1294
  • 7. Belgio: 1281
  • 8. Portogallo: 1259
  • 9. Svizzera: 1212
  • 10. Spagna: 1204
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto