L’occasione è delle più ghiotte. Dopo il pareggio del Napoli contro il Sassuolo, la Roma deve tornare alla vittoria per guadagnare preziosi punti in vista del pesante rush-finale di campionato che vede i giallorossi (almeno sul calendario) leggermente sfavoriti rispetto alla squadra di Sarri. Dopo la sfida di quest’oggi contro il Pescara, i giallorossi affronteranno Lazio, Milan e Juventus; il Napoli sarà ospite a San Siro, contro l’Inter per poi sfidare Cagliari e Torino: l’aritmetica del secondo posto non sarà certamente decretata dalla sfida di quest’oggi all’Adriatico, ma certamente lancerebbe la Roma verso l’entusiasmo di una qualificazione Champions diretta statisticamente più probabile rispetto ad una settima fa.

Pescara affondato dai numeri

La speranza di vittoria di questa sera non trova però conforto nei precedenti tra le due squadre: due vittorie e due pareggi per la Roma nelle ultime quattro sfide in A con il Pescara, ma attenzione, perché la squadra di Zeman non ha mai battuto la Roma in casa. A fronte però della disastrosa stagione dei delfini la vittoria appare cosa scontata. Il tallone d’Achille degli abruzzesi è sicuramente la difesa: con 72 gol incassati finora, sono la seconda peggior difesa dei cinque principali campionati europei (peggio ha fatto solo l’Osasuna).

Così i giallorossi, forti del capocannoniere Edin dzeko a caccia del suo record personale (che otto anni fai segnò 36 gol in stagione ed attualmente è a quota 35), e del miglior assist-man (Salah) proveranno a far sprofondare nelle statistiche una squadra praticamente retrocessa, con l’importante aiuto dei quasi tremila tifosi giallorossi in trasferta all’Adriatico.

Probabili formazioni

Dopo il pareggio tra Sassuolo e Napoli (2-2) nella giornata di ieri, Spalletti schiererà in campo la miglior formazione per non lasciarsi sfuggire l’opportunità di portare a quattro i punti di vantaggio sui partenopei.

Ecco le probabili formazioni:

Pescara (4-3-3) Fiorillo; Zampano, Bovo, Coda, Biraghi; Memushaj, Muntari, Verre; Benali, Bahebeck, Caprari.

a disposizione: Bizzarri, Aldegani, Crescenzi, Fornasier, Bruno, Milicevic, Coulibaly, Brugman, Kastanos, Mitrita, Muric, Cerri.

Indisponibili: Campagnaro, Gilardino, Pepe, Stendardo, Vitturini

Roma (4-2-3-1) Szczesny; Rüdiger, Manolas, Fazio, Mario Rui; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko.

a disposizione: Alisson, Lobont, Vermaelen, Juan Jesus, Bruno Peres, Emerson Palmieri, Paredes, Grenier, Gerson, Perotti.

Indisponibili: Totti, Florenzi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto