Il derby che si disputerà questa sera allo Stadio Olimpico di Roma - match di ritorno della semifinale di Tim Cup - ha il sapore della sfida che vale (quasi) una stagione e metterà di fronte due delle migliori squadre del nostro campionato. Obiettivo: la finale del 2 giugno contro la vincente di Napoli-Juventus.

La Roma insegue la decima Coppa Italia della sua lunga storia (soltanto la Juventus ne ha vinte di più, 11), mentre la Lazio cerca di arrivare fino in fondo per la prima volta dopo la finale del 2013, vinta proprio contro i giallorossi con lo storico gol di Lulic.

Alla squadra di Luciano Spalletti servirà certamente un’impresa per ribaltare il risultato della partita di andata, in cui la Lazio si impose per 2-0 grazie alle reti di Milinkovic-Savic e Immobile, giocando una delle migliori partite della stagione. Servirà una gara perfetta e senza sbavature, contro una Lazio che è sicuramente tra le squadre del campionato con il miglior gioco, sempre ottimamente disposta in campo dal tecnico Simone Inzaghi e trascinata dai gol del suo gioiello Immobile.

I sogni di rimonta dei tifosi giallorossi sono riposti in gran parte su Edin Dzeko. Il bomber bosniaco sabato sera è entrato nella storia del club arrivando a 33 reti stagionali: mai nessun giocatore della Roma era riuscito a fare meglio.

Sarà inoltre un importante banco di prova per la questione sicurezza: per la prima volta, infatti, il derby si giocherà senza le barriere di separazione tra le due curve, rimosse in settimana, per garantire il miglior spettacolo possibile.

All’Olimpico sono attesi quasi 50.000 spettatori, per una partita che si prepara ad essere uno dei derby più seguiti di sempre a livello mediatico.

Calcio di inizio alle ore 20.45 con diretta su Rai Uno.

Le probabili formazioni

La Roma scenderà in campo con il caratteristico 4-2-3-1 spallettiano (Alisson; Rudiger, Manolas, Juan Jesus, Emerson; Paredes, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko), mentre la Lazio quasi certamente opterà per il 3-5-1-1, un modulo più coperto e che garantirà maggiori garanzie a livello difensivo (Strakosha; Bastos, De Vrij, Wallace; Basta, Milinkovic-Savic, Biglia, Lulic, Lukaku; Felipe Anderson; Immobile).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto