Tutto è bene quel che finisce bene, ma per alcuni tifosi della Juventus, prima di assistere alla splendida prestazione della squadra amata, ci sono stati veri e propri momenti di paura. A riportare la notizia è La Stampa, secondo cui una trentina di tifosi, partiti da Jemeppe, vicino Bruxlelles, se la sono vista brutta a bordo del pullman che li avrebbe dovuti portare fino allo Juventus Stadium.

Ecco l'accaduto

La Juventus, come ben risaputo, ha tifosi ovunque, e per assistere all'andata dei quarti di finale di Champions League contro il Barcellona, un gruppo di sostenitori della Vecchia Signora, si era organizzato nel migliore dei modi per arrivare a Torino.

L’autobus che li trasportava, nei pressi di Strasburgo, è stato protagonista di un inconveniente, che sarebbe potuto costare davvero caro. Si può parlare tranquillamente di tragedia sfiorata o anche di piccolo miracolo; l'autista, nonostante siano esplosi ben due pneumatici, a parte i danni materiali riportati dal pullman stesso, è riuscito a fare in modo che nessuno dei passeggeri subisse ferite, accostando sul ciglio della strada nonostante la difficoltà di controllare il mezzo.

Tutto è accaduto nella notte tra lunedì e martedì: una volta sistemato il danno, i tifosi sono riusciti a ripartire nella notte stessa per Torino ed assistere tranquillamente all'altro miracolo, quello sportivo, con protagonisti i propri beniamini.

L'altro miracolo, quello sportivo

Come sono andate le cose in campo lo sappiamo tutti, in pochi in Italia e non solo, si sono persi lo spettacolo dei bianconeri, uno in particolare, quel fenomeno de "la Joya" Paolo Dybala.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Già, il vero protagonista della serata, nonostante in campo ci fossero campioni del calibro di Lionel Messi e Neymar, oltre a Luis Suarez, è stato proprio il bianconero. L'autore della doppietta che ha steso i catalani (oltre al gol di Giorgio Chiellini), aveva già gli occhi di mezza Europa addosso, ma dopo la prestazione di ieri sera, come ovvio che sia, ha ancor di più catalizzato l'attenzione di tutte le big del continente.

Ci proveranno in tante a strapparlo alla Juventus, ma difficilmente i bianconeri rinunceranno alle prestazioni del fenomeno argentino, che ieri ha messo in ombra anche il quattro volte pallone d'oro e connazionale Lionel Messi. Oltre a qualche lampo, infatti, il numero dieci dei catalani ha fatto vedere ben poco ed ancora una volta è stato costretto ad arrendersi di fronte allo strapotere di Gigi Buffon, uno dei pochi portieri a cui l'argentino del Barcellona non è mai stato in grado di fare gol.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto