Era il 12 maggio 1968, in Serie A si disputava l'ultima giornata di campionato: Spal-Juventus 0-1, rete di Zigoni al 9'. La squadra biancazzurra tornava mestamente in Serie B. Quasi mezzo secolo di purgatorio, passando anche dalla Serie D. L'incubo è finito il 13 maggio 2017, dopo 49 anni, un sabato destinato a rimanere nella storia di un club che vanta sostenitori e simpatizzanti ovunque, da Nord a Sud.

Pubblicità
Pubblicità

La promozione arriva al 90'

La Serie A arriva dopo una sconfitta, 2-1, a Terni. Ma il risultato in terra umbra può passare in secondo piano. Conta di più il gol messo a segno al 90' da Fabio Ceravolo del Benevento. Una rete, quella del 2-1, che condanna il Frosinone ai "play off" e consente alla spal di chiudere definitivamente il discorso promozione, grazie ai quattro punti di vantaggio sui laziali.

Pubblicità

Grande festa fra i tifosi che hanno seguito Antenucci e compagni nell'ultima trasferta della stagione, fra non poche sofferenze, e tra quanti sono rimasti a casa incollati alle radioline, alla tv e al web, tribolando come in rare occasioni. Poco dopo, sulle strade, scene di straordinario entusiasmo: tutti pazzi di gioia per la Spal.

Il tabellino:

Ternara: Aresti, Contini (76′ Rossi), Meccariello, Diakité, Zanon, Di Noia, Ledesma, Coppola, Falletti (83′ Valjent), Pettinari (60′ Avenatti), Palombi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

A disposizione: Di Gennaro, Masi, Marin, Di Livio, Monachello, La Gumina, Acquafresca. Allenatore: Fabio Liverani.

Spal: Meret, Bonifazi, Vicari, Cremonesi, Costa (d68′ Schiavon), Mora (72′ Zigoni), Arini, Schiattarella (81' Finotto), Lazzari, Antenucci, Floccari. A disposizione: Marchegiani, Gasparetto, Giani, Del Grosso, Castagnetti, SIlvestri. Allenatore: Leonardo Semplici.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo.

Reti: 12' Antenucci, 18' e 33' Pettinari.

La classifica

La nuova classifica della Serie B a 90 minuti dalla fine: Hellas Verona 73, Frosinone 71, Cittadella 63, Perugia e Benevento 62, Carpi 59, Spezia 57, Novara 56, Salernitana 54, Bari 53, Entella 51, Pro Vercelli e Cesena 49, Brescia 47, Ascoli, Ternana e Avellino 46, Trapani 44, Vicenza 41, Pisa 35, Latina 32.

L'ultima di campionato

Il prossimo turno, giovedì 18 maggio, alle 20,30: Ascoli-Ternana, Avellino-Latina, Brescia-Trapani, Carpi-Novara, Cesena-Hellas Verona, Entella-Cittadella, Frosinone-Pro Vercelli, Perugia-Salernitana, Pisa-Benevento, Spal-Bari, Vicenza-Spezia.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto