Totti giocherà dall'inizio nel suo ultimo match da calciatore con la maglia della Roma? Ormai si aspetta davvero con ansia Roma-Genoa, match valido per la 38esima e ultima giornata di serie A, partita nella quale il numero dieci giallorosso dovrebbe annunciare il suo ritiro dal calcio giocato e che attirerà all'Olimpico il pubblico delle grandi occasioni. Migliaia e migliaia di tifosi della Roma vogliono rendere il loro omaggio al calciatore simbolo, che adesso dovrebbe abbandonare le scarpe con i tacchetti per iniziare una nuova carriera dirigenziale, anche se lo stesso Totti ancora non ha mai parlato pubblicamente delle sue decisioni future.

Spalletti gli ha concesso solamente pochissimi minuti nelle ultime partite della Roma, ragion per cui viene da chiedersi se in Roma-Genoa Totti giocherà fin dal primo minuto o verrà magari inserito a match in corso. Quale sarà la decisione del tecnico giallorosso?

Roma-Genoa, la probabile formazione giallorossa

Bisogna prima di tutto ricordare, indipendentemente da ogni scelta dell'allenatore, che Roma-Genoa non sarà certo una amichevole. E' vero che il Genoa ha ottenuto la matematica salvezza nell'ultimo turno, ma i grifoni proveranno a rendere difficile la partita del 28 maggio ai giallorossi, obbligati a vincere per tenersi alle spalle il Napoli e conquistare così matematicamente il secondo posto.

Aspettiamoci dunque una sfida Roma-Genoa molto combattuta, con Spalletti che dovrebbe schierare la formazione tipo, mandando Totti inizialmente in panchina, nonostante questa sarà la sua ultima partita con la maglia della Roma.

E allora quale sarà la formazione giallorossa in Roma-Genoa? In porta ovviamente andrà il polacco Szczesny, mentre in difesa si confermerà la linea a quattro, con Rudiger e Emerson impiegati come esterni e il duo Manolas-Fazio al centro.

Sulla linea mediana torna Strootman e sarà ovviamente titolare insieme a De Rossi e Nainggolan. In questa fase della stagione si sta mettendo in luce El Shaarawy e l'esterno offensivo dovrebbe essere titolare anche in questa sfida, insieme a Salah e Dzeko, che dovrebbe essere scelto da Spalletti come terminale offensivo. Il centravanti, tra l'altro, farà di tutto per segnare perché punta a vincere la classifica dei marcatori di serie A.

Per Totti, probabilmente, ci sarà spazio nel finale. Ultimi minuti tutti da gustare per un campione che ha scritto pagine memorabili della storia della Roma.