E' la vigilia della finale di Champions League, il big day è dietro l'angolo, la tensione sale e la voglia di vincere è tantissima da entrambe le parti. Intanto, in vista della partita di domani sera, l'ex di turno, Gonzalo Higuain, si dice prontissimo e scalda i motori. La stagione del Pipita, è stata ottima, ha confermato le prestazioni dello scorso anno con la maglia del Napoli, ottenendo però risultati diversi e nettamente più soddisfacenti. L'argentino è stato decisivo in tante partite, ma la più importante forse è stata quella contro il Monaco.

Il bomber argentino è stato intervistato da Tuttosport

A proposito della partita di domani sera, il bomber argentino ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano sportivo piemontese Tuttosport; tema trattato ovviamente la finale di Champions League di Cardiff. Il campione della Juventus arriva alla partita di domani con sulle spalle qualche critica di troppo che non gli va giù, ed a tal proposito si toglie qualche sassolino dalla scarpa dichiarando che sta molto bene e si è completamente rimesso dopo la partita contro il Bologna, dalla quale porta dietro solo qualche piccola ferita.

L'argentino è abituato ad affrontare partite di questa importanza, tanto da dirsi tutt'altro che emozionato proprio perché abituato a questo tipo di sfide: 'io gioco in Europa da undici anni, non da ieri...'. Consapevole del fatto che non sia certo una partita facile da affrontare, l'attaccante sa bene come affrontare certe emozioni e si dice abituato a tanto. Una stagione speciale per i bianconeri in generale ed ancor di più per Higuain stesso, il destino gli ha riservato la "sorpresa" di affrontare due ex squadre in partite determinanti (chiaro il riferimento a Napoli e Real Madrid); squadre per le quali dice di provare ancora grande affetto, ma consapevole del fatto che si tratti di passato.

Poi la risposta piccata nei confronti di chi dice che l'argentino non ha un buon rapporto con le finali: "Ma se faccio gol domani, poi, non venite a cercarmi...".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Higuain non si preoccupa degli avversari, tanto meno di come gli stessi stiano vivendo la vigilia. I rapporti con l'ambiente madrileno sono ormai pari a zero, ed in questo momento i pensieri sono unicamente rivolti alla Juventus ed all'ambiente bianconero. La Juventus pensa alla Champions dall'inizio della stagione, ora ci siamo, si guarda in faccia la realtà e si affronta una sfida stupenda dopo un'annata praticamente perfetta.

Manca solo la ciliegina sulla torta; l'obiettivo è il triplete per entrare nella storia.

Ed ancora sulla partita: "Sarà strano giocare una partita del genere, sarà bellissimo esserci. Ho trascorso quasi la metà della mia carriera lì, a Madrid, ho vissuto molto la città e ho ancora tanti amici, ma farò di tutto per prendermi la Champions". Insomma, Gonzalo è carichissimo, i tifosi possono ben sperare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto