Il neo coordinatore tecnico dell'Inter Walter Sabatini e il direttore sportivo Ausilio stanno lavorando per portare agli ordini di Luciano Spalletti Angel Di Maria: è lui il grande obiettivo di mercato di Suning. L'ala argentina del Paris Saint-Germain dopo l'ultima stagione in Francia, dove ha collezionato 43 presenze con uno score di 14 gol e 15 assist tra Ligue 1, Champions League e Coppa di Francia, potrebbe decidere di cambiare aria complice la stagione poco esaltante del club parigino e alzare cosi il tasso tecnico della squadra allenata dal tecnico di Certaldo.

Operazione di mercato non semplicissima e molto onerosa: la Uefa ha ribadito per l'Inter l'obbligo di raggiungere la parità di bilancio entro il 30 giugno secondo i criteri stabiliti dal Financial Fair Play. Inoltre 'El Fideo' guadagna 11 milioni di euro all'anno e il costo del cartellino si aggira intorno ai 50 milioni di euro.

Secondo quanto riportato da 'Il Messaggero', però, Walter Sabatini è in continuo contatto con Pablo Sabbag, agente del calciatore, che starebbe convincendo l'argentino a spalmare il suo ricco ingaggio su più anni pur di vestire la maglia nerazzurra.

Gli altri movimenti in entrata e in uscita:

Intanto l'Inter lavora alle cessioni meno eccellenti con Banega che è ufficialmente un nuovo giocatore del Siviglia per 9 milioni di euro (si tratta di un ritorno per il mediano argentino) e Caprari, vicino alla Sampdoria nell'ambito dell'operazione che potrebbe portare il difensore slovacco classe '95 Skriniar in nerazzurro. Si tenterà di trattenere Ivan Perisic che è nel mirino del Manchester United, club che ha presentato per lui un'offerta di 28 milioni prontamente rifiutata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

La società nerazzurra ha proposto al calciatore il prolungamento del contratto con ritocco dell'ingaggio; il calciatore croato ,inoltre, è molto apprezzato da Spalletti che non vorrebbe privarsene. Definito invece l'acquisto di Borja Valero, con l'Inter che ha trovato nel regista spagnolo l'uomo giusto per prendere in mano le redini del centrocampo. Walter Sabatini, come ha già dimostrato nelle sue esperienze a Palermo e Roma, tiene d'occhio anche diversi giovani di belle speranze: i nomi più insistenti che circolano nelle ultime ore sono quelli di Pietro Pellegri e Salcedo Mora del Genoa.

I due giovani, classe 2001, dovrebbero restare ancora un anno se non addirittura due in rossoblu per maturare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto