In casa Inter la fatidica data del 30 giugno si avvicina ed il club di Corso Vittorio Emanuele è impegnato a raggiungere il pareggio di bilancio, con l'obiettivo di rispettare gli accordi che sono stati stipulati con la Uefa in materia di Fair Play Finanziario.Tra i calciatori che potrebbero lasciare l'Inter, consentendo alla società nerazzurra di incassare denaro utile per realizzare importanti plusvalenze, ci sono sicuramente Marcelo Brozovic ed Ever Banega. Per quanto riguarda il calciatore croato, il club nerazzurro sembra essere stanco delle prestazioni altalenanti da Brozovic ed un suo sacrificio verrebbe visto di buon occhio dalle parti di Appiano Gentile: per ora però, le offerte pervenute ad Ausilio e Sabatini non sono ritenute sufficiente, con la Beneamata che non ha alcuna intenzione di svendere i propri calciator iPer quanto riguarda il capitolo Banega, anche l'esperienza del Tanguito con la maglia dell'Inter sembra essere giunta ai titoli di coda ed in questo caso l'offerta fatta pervenire all'Inter sembra soddisfare il club di Corso Vittorio Emanuele: il Siviglia infatti, avrebbe offerto 9 milioni per il centrocampista argentino e la Beneamata nelle ultime ore avrebbe ceduto, sancendo così il ritorno di Banega al Siviglia.

Jovetic-Roma? Monchi ci prova

Chi invece non si trasferirà al Siviglia è Stevan Jovetic: il club nerazzurro infatti non ha trovato l'accordo economico con gli spagnoli e dunque ora il calciatore montenegrino dovrà trovarsi un'altra sistemazione. Nelle ultime ore, secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio nel corso della trasmissione di Calciomercato in onda su Sky Sport, la Roma avrebbe fatto un sondaggio con l'Inter per capire le reali possibilità di arrivare a Jojo. Monchi, attuale ds giallorosso - ed ex Siviglia - starebbe pensando al calciatore nerazzurro per l'attacco della Roma e nelle prossime ore continuerà a lavorarci. Per ora non sarebbe ancora iniziata nessuna trattativa, ma nei prossimi giorni il club della Capitale potrebbe anche decidere di affondare il colpo.Oltre alla vicenda Jovetic, l'Inter dovrà chiare anche la situazione di altri calciatori che sembrano essere finiti nella lista dei sacrificabili, con Handanovic e Medel indiziati a partire.

Le prossime saranno di certo settimane di fuoco in casa nerazzurra, con il 30 giugno che si avvicina e i fuochi d'artificio che stanno per essere sparati.