Pronti al colpo doppio in casa Juventus. La società di Corso Galileo Ferraris è molto attiva sul mercato e starebbe pensando di portare a Torino due elementi di primissimo livello. I botti di mercato colorati di bianconero sono dietro l'angolo. Il mese di giugno è quasi finito e di arrivi non se ne sono visti; una volta risolti i 'problemi' relativi ai vari Dani Alves ed Alex Sandro, rientrato il caso Leonardo Bonucci, ora si può pensare ai colpi in ingresso.

Ecco la strategia della Juventus

Dopo un primo mese di calciomercato trascorso a difendersi dagli assalti delle big della Premier League, ora la Juventus può passare al contrattacco.

Il club bianconero è pronto ad attivarsi e portare a Torino due elementi di primissimo livello. I nomi sono quelli di Federico Bernardeschi e Steven N'Zonzi. Entrambi i calciatori rimangono in cima alla lista dei desideri della società bianconera, tanto da indurre i dirigenti Marotta e Paratici ad avanzare la doppia offerta in un colpo solo. Il direttore generale bianconero, infatti, avrebbe in cantiere il primo colpo in entrata; si tratta del giovane talento della nazionale italiana, attualmente in forza alla Fiorentina, ma ormai vicino alla cessione. Federico Bernardeschi, quindi, potrebbe essere il rinforzo tanto desiderato, il fantasista della viola ha chiuso ieri sera, tra alti e bassi, la sua esperienza con la maglia dell'Under 21, e dopo essersi dimostrato uno dei migliori elementi a disposizione di Di Biagio, sembra aver convinto la Juventus in maniera definitiva.

I bianconeri hanno aspettato la fine del torneo, ora presenteranno un'importante offerta alla Fiorentina. Si pensa ad un compenso alla società toscana di circa quaranta milioni di euro più bonus, pagabili in due anni. Il giocatore avrebbe già espresso il suo gradimento al trasferimento e con l'Inter che si è defilata, la società bianconera sembra avere la strada spianata.

Secondo nome sul quale si punta con decisione, è quello del centrocampista del Siviglia Steven N'Zonzi. Non sarà facile convincere la squadra andalusa, ma il pallino del club bianconero e di Massimiliano Allegri potrebbe vestire bianconero a breve. Il centrocampista ha una clausola di 40 milioni di euro, il prezzo non è trattabile secondo il club spagnolo, ma stando a quanto riferito dal Corriere dello Sport, la Juventus starebbe pensando all'inserimento di Lemina, nell'operazione per abbassare il costo del cartellino, altra idea è invece quella della rateizzazione in quattro anni.

In alternativa, ì sempre valido il nome di Matuidi, ma anche in questo caso trattare col PSG non è semplice.