Il Milan ha gettato la maschera da un pezzo. L'arrivo della proprietà cinese permette al club rossonero di tornare protagonista sul mercato con la possibilità di investire nell'acquisto di calciatori che possano permettere il salto di qualità alla formazione di Montella che, dall'Europa League, vorrebbe arrivare in Champions nella prossima stagione.

È un mercato ambizioso, ma oculato quello portato avanti fino ad ora dal direttore sportivo Mirabelli.

Uno che ha fatto la gavetta e non si farà certo ingolosire dal corposo budget che assicura un ampia possiblità di scelta, ma anche un amplissimo margine di errore.

Calciomercato Milan: acquisti in arrivo

Ricardo Rodriguez, Kessie e Musacchio sono i primi calciatori che andranno a cambiare il volto all'undici titolare della squadra rossonera. Un terzino sinistro, un centrocampista ed un difensore centrale e non è finita, perché c'è voglia di non fermarsi.

In particolare sembrano avvicinarsi, ogni giorno di più, altri due colpi di grande rilevanza: il centrocampista Biglia della Lazio è l'uomo designato per regalare ordine, geometria ed esperienza ad un centrocampo che si candida già ad essere uno dei migliori dell'intero campionato di Serie A. L'altro nome, invece, per il quale è attesa la stretta finale è rappresentata dal terzino destro Conti dell'Atalanta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Un calciatore per il quale potrebbero occorrono circa venti milioni di euro, salvo l'inserimento di contropartite, ma che assicura diverse carateristiche: dalla capacità di essere letale in zona gol con gli inserimenti su calcio piazzato, alla grande prospettiva per la giovane età, passando per l'italianità che gli permette di sapere più di tanti altri quanto possa pesare la maglia del Milan. Nei prossimi giorni è previsto un incontro che sancirà la stretta finale con l'Atalanta, determinata a vendere cara il suo gioiello.

Mercato Milan: news sul fronte centravanti

Si tratta, fino ad ora, di una compagna acquisti che ha permesso di elevare il livello medio della rosa, senza però aver prodotto il cosiddetto botto.

Quello che viene assicurato dai grandi centravanti o dai numeri dieci. Abbandonata la pista Morata, di cui non hanno convinto le dichiarazioni che ufficializzavano la poca voglia di lasciare Madrid e la troppa juventinità, sono Aubameyang del Borussia Dortmund e Belotti del Torino le piste da seguire con maggiore attenzione. Costano entrambi tanto, ma il Milan sa di dover fare un sacrificio in quella zona di campo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto