Dal primo luglio partirà ufficialmente la sessione estiva di calciomercato. Molti club, come Milan e Roma, hanno già messo a segno diversi colpi, con l'obiettivo di consegnare ai propri tecnici una rosa quasi definitiva già all'inizio del ritiro estivo. Dal canto proprio l'Inter è stata bloccata dal FPF ed entro il 30 giugno deve pareggiare i conti del bilancio, effettuando delle cessioni che possano togliere il debito di 30 milioni.

Pubblicità
Pubblicità

I tifosi sono preoccupati ma dalla società fanno sapere che dal mese prossimo ci saranno grandi acquisti. Suning è pronto a investire e Sabatini ha già qualche colpo pronto come Borja Valero e Skriniar.

Il resoconto del calciomercato dell'Inter di giugno

Sabatini e Ausilio stanno puntando sulle cessioni degli esuberi e all'acquisto di giovani talenti. Nella giornata di mercoledì i due dirigenti hanno chiuso l'acquisto di baby giocatori come Pietro Pellegri e Salcedo Mora, entrambi del 2001 e militanti nel Genoa.

Pubblicità

I due genoani sono stati pagati quasi 30 milioni di euro a testa (bonus compresi) e rimarranno in prestito ai rossoblu nei prossimi due anni. Le cifre sono molto alte considerando la giovane età dei due giocatori, ma le valutazioni del mercato attuale sono ormai queste. Un altro giocatore molto giovane che potrebbe approdare in nerazzurro è Coulibaly, centrocampista classe '99 del Pescara. Per quanto riguarda le cessioni, è ufficiale il ritorno di Banega al Siviglia per 9 milioni di euro, una plusvalenza importante considerando l'acquisto a parametro zero nello scorso anno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Ranocchia potrebbe tornare al Genoa, c'è stata una netta apertura del difensore ai rossoblu, pronti a definire le cifre con i nerazzurri. Perisic al momento dovrebbe rimanere all'Inter, l'offerta del Manchester United non soddisfa Suning che continua a chiedere 50 milioni. Alla fine la volontà del giocatore sarà comunque decisiva.

Mercato Inter: Sabatini sogna Di Maria

Il giocatore che messo d'accordo società, dirigenza e allenatore ha un preciso nome e cognome: Angel Di Maria.

Il centrocampista argentino ha un ingaggio elevato (11 milioni) che potrebbero essere spalmati con un accordo di quattro anni a 6 milioni più bonus. Il Psg chiede 50 milioni di euro, una cifra alla portata delle casse di Suning. Dopo aver superato lo scoglio deL FPF, Zhang Jindong potrebbe sferrare l'attacco decisivo al club parigino e regalare ai suoi tifosi un campione di livello mondiale.

Manca poco, il mercato nerazzurro sta per cominciare!

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto