Persa la finale di Champions League, la Juventus ha un futuro da costruire. La finale della più prestigiosa competizione europea ha messo in luce la distanza siderale che esiste tra i campioni d’Italia e il Real Madrid, il quale ha una rosa che gli consente di mandare in tribuna James Rodriguez e tenere in panchina Alvaro Morata e Gareth Bale.

La difesa ha fallito l'appuntamento più importante

La difesa è il fiore all’occhiello della Juventus, e pur avendo toppato l’appuntamento più importante, il reparto mantiene intatto il suo valore.

In ogni caso l’operazione rinnovamento è necessaria perché la carta d’indentità della BBC diventa ogni anno più pesante. Alcune operazioni sono già state realizzate come il rinnovo del contratto a Benatia e l’ingaggio di Caldara: che dovrebbe arrivare tra un anno, mentre Rugani è pronto a prendersi un posto da titolare. Quest’anno è probabile che eventuali offerte per Bonucci sarebbero prese in seria considerazione da parte della dirigenza bianconera.

Circa la questione portiere, Buffon ha affermato che finirà la sua carriera dopo il mondiale del 2018 e la Juventus sta valutando di ingaggiare il portiere polacco Szczesny, il quale sarebbe disposto a fare un anno all’ombra del totem bianconero per raccoglierne l’eredità l’anno prossimo.

Calciomercato Juve: le scelte per il centrocampo e l'attacco

E’ il reparto di centrocampo quello che è sembrato più inadeguato al cospetto di quello del Real Madrid, poiché nel secondo tempo della finale di Champions i centrocampisti spagnoli hanno occupato il campo con grande facilità e hanno permesso al Real di asfaltare i campioni d’Italia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

La Juventus ha già ingaggiato l’argentino Betancourt ed è alla ricerca di un fuoriclasse in grado di fare la differenza e investire una somma simile a quella investita l'anno scorso per Higuain: i candidati più probabili sono Verratti, Tolisso e Fabinho.

Per la fase d’attacco sono gli esterni di attacco la merce più ricercata dalla dirigenza bianconera. Le prime scelte sono Keita della Lazio e Bernardeschi della Fiorentina ed è necessario trovare adeguati rincalzi per il duo argentino Dybala e Higuain, i quali continueranno ad essere al centro dell’attacco della Juventus.

Inoltre si dovrebbe pensare anche a trovare un eventuale sostituto di Mandzukic, il quale pur avendo rinnovato il contratto fino al 2020, potrebbe partire nel caso di una offerta di suo gradimento. In questo caso il primo nome sulla lista di Marotta è Douglas Costa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto