Si tratta di uno dei big della Lega Pro. Un calciatore cercato da non poche società, anche nel Calciomercato invernale che ha accettato di sposare, ancora una volta, il progetto della società giallorossa. Un portiere di sicuro affidamento: dopo l'errore dello scorso anno, quando il Lecce si affidò a portieri inesperti, stavolta la società salentina investe e lo fa andando sul sicuro. Filippo Perucchini è confermato tra i pali del Lecce. Il calciatore sarà confermato con la formula del prestito; già da qualche giorno i giallorossi hanno trovato l'accordo con il Bologna, società che detiene il cartellino di Perucchini, mentre il calciatore ha confermato la sua intenzione di vestire ancora la maglia del Lecce e manca solo l'ufficialità per concludere l'affare.

Si tratta del terzo acquisto del Lecce, dopo gli arrivi dell'attaccante esterno Turchetta, che vedrà scadere il suo contratto con la Maceratese tra pochi giorni e si unirà al Lecce e Salvatore Caturano, riscattato dal Bari nei giorni scorsi per una cifra vicina ai 200.000 euro e per il quale è ancora forte l'interesse del Pisa che sarebbe pronto ad avanzare un'offerta molto importante, quasi irrinunciabile per arrivare ad acquistare il bomber giallorosso, autore di 17 reti nell'ultima stagione. In uscita, oltre alle possibili cessioni risapute del terzino Agostinone e dell'attaccante esterno Doumbia, è quasi certa la cessione del giovane portiere Marco Bleve. Il portiere potrebbe cogliere al volo l'opportunità di giocarsi una maglia in Serie B: lo cerca la Ternana.

Bleve partirebbe alla pari con un altro estremo difensore che i rossoverdi stanno cercando sul mercato. Il vice di Perucchini sarà Chironi, mentre Benassi sarà ancora ceduto in prestito (si cerca una sistemazione a titolo definitivo, ma è difficile che il portiere possa essere ceduto, visto il suo contratto oneroso).

Le altre trattative del Lecce

Resta in piedi l'idea di Cristian Ledesma a centrocampo, mentre appare molto più un sogno quella di rivedere in giallorosso l'attaccante Mirko Vucinic.

Il montenegrino vuole giocare ancora alcuni anni a grandi livelli nel calcio europeo e quindi semmai se ne riparlerà, ma al momento Vucinic è lontano dal Lecce.

Tornando al centrocampo, restano sempre vivi gli interessi per Maita e Burrai, centrocampisti che piacciono all'allenatore Rizzo. In attacco, Perez piace, ma al momento non ci sono stati dei contatti concreti tra le parti.

Insomma, il calciomercato è iniziato (ufficialmente aprirà i battenti a luglio) e le idee non mancano.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!