La prossima estate potrebbe andare in scena un nuovo derby d'Italia sul mercato tra Inter e Juventus per quello che è, a detta di molti, il più grande talento del calcio italiano in prospettiva. Si parla del fantasista della Fiorentina, Federico Bernardeschi, autore di un grande Europeo con la maglia della nazionale italiana Under 21 (eliminata ieri in semifinale contro la Spagna per 1-3).

Bernardeschi-Fiorentina, fine della corsa

Il numero dieci viola sembra orientato a lasciare il proprio club questa estate, viste le difficoltà riscontrate nel rinnovare il proprio contratto, in scadenza a giugno 2019, e visti i problemi societari sorti nell'ultimo periodo.

Pubblicità
Pubblicità

I Della Valle, infatti, con un comunicato sul sito ufficiale del club, hanno messo in vendita la società e si attendono nuovi acquirenti, facendo intendere, dunque, che non sono più intenzionati ad investire nella Fiorentina.

Bernardeschi, alla Juve tanti concorrenti

La quotazione di Bernardeschi si aggira intorno ai 45 milioni di euro e sia Inter che Juventus hanno dato la loro disponibilità a trattare intorno a quella cifra. A questo punto la palla passa al giocatore, che deve accettare quale destinazione intraprendere.

Pubblicità

La Juventus gli permetterebbe di calcare subito il grande palcoscenico della Champions League, ma non potrebbe garantirgli il posto da titolare vista la forte concorrenza che c'è nel reparto e visto il possibile approdo dell'attaccante senegalese della Lazio, Keita Balde.

L'Inter offre un posto da titolare

L'Inter, dal suo canto, invece, potrebbe garantire un posto da titolare al talento italiano ed un contratto quinquennale a 4 milioni di euro più eventuali bonus, arrivando a 4,5 milioni di euro a stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

L'arrivo di Bernardeschi, in casa Inter, non sarebbe collegato alla possibile partenza dell'esterno croato, Ivan Perisic, visto che il numero dieci della Fiorentina è un giocatore molto utile, in grado di giocare in tutti e tre i ruoli del 4-2-3-1 che ha in mente il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, dietro la punta.

I dubbi in casa nerazzurra

Non è ancora chiaro, infatti, chi ricoprirà il ruolo di trequartista vista la cessione di Ever Banega al Siviglia per 9 milioni di euro ufficializzata ieri, e visto che c'è ancora incertezza sul fantasista portoghese, Joao Mario, che, invece, potrebbe essere relegato in panchina ad alternativa di lusso ai tre trequartisti.

Anche Antonio Candreva non è sicuro della titolarità del posto e non sono esclusi colpi di scena in caso di offerte spropositate per l'ex esterno destro della Lazio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto