"La bella storia tra il Nizza e Mario Balotelli continua". Con queste poche parole il club della Costa Azzurra ha annunciato il prolungamento del contratto per un'altra stagione con l'attaccante ex Milan e Inter, tanto per citare i due club italiani in cui SuperMario ha giocato.

L'accordo è annuale, quindi al termine della stagione 2017/2018 - a meno di un nuovo prolungamento - balotelli potrà decidere liberamente del suo futuro e soprattutto dove accasarsi.

Intanto ora lui pensa solo al Nizza, la squadra che lo ha rilanciato nel calcio che conta dopo che il ragazzo si era perso - calcisticamente parlando - in quel suo sciagurato passaggio dal Milan al Liverpool finendo ai margini del progetto tecnico di Klopp.

La firma sul rinnovo (Balotelli era in scadenza di contratto) è arrivata nel primo pomeriggio di domenica 25 giugno 2017 alla presenza del presidente Jean-Pierre Rivere e del direttore generale Julien Fournier.

Una notizia passata in secondo piano e conclusa sul filo di lana. Anche perché, secondo quanto riporta la stampa transalpina, Mino Raiola, che di SuperMario è il procuratore, ha in Italia questioni ben più spinose come il caso Donnarumma e il suo difficile prolungamento contrattuale col Milan.

Il nodo da superare era soprattutto legato alle condizioni fisiche del calciatore. Perché se da una parte le doti tecniche non si discutono, dall'altra Mario Balotelli ha vissuto nel 2016 una prima parte di stagione decisamente travagliata a causa dei continui e costanti infortuni.

Gli stessi che hanno portato la dirigenza del Nizza a interrogarsi a lungo sulla possibilità o meno di continuare a puntare sull'italo-ghanese.

Questo nonostante con gli Aiglons Balotelli avesse ritrovato la serenità e soprattutto quella continuità che gli era mancata. In Francia ha collezionato la bellezza di 28 presenze condite da 17 reti. Ma soprattutto ha trascinato i rossoneri al terzo posto in classifica utile per disputare i preliminari di Champions League.

Il giocatore è ora atteso già oggi, lunedì 26 giugno 2017, al campo di allenamento del Nizza dove partirà ufficialmente il pre-ritiro della squadra in vista della stagione 2017/2018. Che per Mario Balotelli dovrà essere quella del rilancio definitivo. Soprattutto perché si va verso l'anno dei Mondiali di Russia e l'attaccante vorrebbe convincere una volta per tutte Ventura, che del resto non ha mai chiuso a una sua possibile convocazione, a riportarlo in Nazionale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto