Dopo la conquista dell'Europa League, seppur attraverso il doppio turno preliminare, in casa Milan si è partiti con il piede sull'acceleratore sul fronte Calciomercato. L'obiettivo del club di Via Aldo Rossi è quello di mettere a disposizione di Vincenzo Montella il maggior numero possibile di volti nuovi in vista del ritiro, in modo da consentire al tecnico campano di plasmare la squadra prima delle partite ufficiali che la truppa rossonera sarà presto chiamata a disputare.

In queste settimane Fassone e Mirabelli sono stati molto attivi ed hanno portato a termine diverse operazioni: la prima è stata quella che ha portato nella Milano rossonera Mateo Musacchio, difensore argentino acquistato dal Villareal. L'altro colpo ormai perfezionato è quello che ha visto il club rossonero assicurarsi le prestazioni di Frank Kessié, giovane centrocampista ivoriano messosi in luce con la maglia dell'Atalanta.

Il Milan però ha praticamente concluso anche l'acquisto di Ricardo Rodriguez da Wolfsburg ed è vicino a piazzare altri due colpi molto importanti: Conti dell'Atalanta e Biglia della Lazio.Nonostante l'attivismo smodato di Fassone e Mirabelli in questa prima fase di calciomercato, il Milan non ha alcuna intenzione di fermarsi e l'obiettivo del club rossonero è quello di regalare a Vincenzo Montella e ai tifosi milanisti un grande attaccante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Al Milan piace Belotti: 80 milioni per convincere il Torino

Il primo obiettivo per l'attacco rossonero resta Alvaro Morata e all'inizio della prossima settimana il club di Via Aldo Rossi dovrebbe incontrare l'entourage del calciatore spagnolo nel tentativo di definire un accordo che per grandi linee è già stato raggiunto: i Milan infatti sarebbe disposto ad offrire all'attaccante del Real Madrid un ingaggio di 7,5-8 milioni a stagione e su queste basi l'intesa sarebbe ad un passo.

Una volta ottenuto l'ok definitivo di Morata, i rossoneri proveranno a trattare con le Merengues, tenendo d'occhio la concorrenza che arriva dalla Premier, dove il Chelsea di Conte è in fortissimo pressing. L'operazione Morata però, resta complicata e per questo motivo il Milan starebbe parallelamente lavorando anche fronte Belotti, con uguale convinzione. Secondo quanto riportato dall'edizione ordierna de "La Stampa", infatti, la dirigenza rossonera sarebbe pronta a mettere sul tavolo del Torino 80 milioni di euro più un giocatore tra Lapadula, Niang e Bertolacci, in modo da arrivare ai 100 milioni complessivi che il club granata pretende per poter cedere il Gallo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto