Dopo l'annuncio dell'acquisto di André Silva, in casa Milan continuano le manovre di mercato, con l'obiettivo di rinforzare la rosa a disposizione di Vincenzo Montella. L'attenzione di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli in questo momento è rivolta da un lato alle operazioni in entrata e dall'altro alla situazione legata al futuro di Gianluigi Donnarumma. Il portiere del Milan - al quale è stato offerto un ricco prolungamento del contratto, con tanto di cospicuo adeguamento - non ha ancora accettato la proposta del club di Via Aldo Rossi, generando forte irritazione tra le fila rossonere.

Il giovane estremo difensore del Milan è assistito da Mino Raiola e negli ultimi giorni per più volte si è andati vicino alla definitiva rottura, con il portiere ad un passo dal dire addio alla squadra che lo ha fatto esordire in Serie A.

Donnarumma ha più volte ribadito di essere molto legato al Milan, ma tutto ciò al momento non è sufficiente per arrivare alla tanto agognata firma del nuovo contratto, con la chiusura di una vicenda che sembra assomigliare sempre più ad una vera e propria telenovela a tinte rossonere.

Nelle prossime ore dovrebbe andare in scena un nuovo incontro tra il club di Via Aldo Rossi e Mino Raiola e in questa occasione si dovrebbe arrivare a mettere la parola fine alla trattativa per il rinnovo, in un senso o nell'altro.

Calciomercato Milan: ecco la richiesta di Raiola per Donnarumma

Nella giornata di domani, secondo quanto riportato da ''Milannews.it'', dovrebbe andare in scena l'incontro tanto atteso tra il Mino Raiola e la coppia formata da Fassone e Mirabelli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Da un lato il Milan chiederà al noto procuratore di mettere fine alla vicenda, accettando l'offerta del club rossonero, dall'altra l'agente di Donnarumma chiederà l'inserimento di una clausola rescissoria piuttosto bassa (secondo quanto riportato da ''TopCalcio24'', addirittura di 10 milioni di euro in caso di mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League). Alla vigilia dell'incontro con Donnarumma, la dirigenza rossonera si sente assolutamente serena: Fassone e Mirabelli ritengono di aver fatto il massimo dei tentativi possibili, fino al summit di domani che probabilmente deciderà il futuro dell'estremo difensore campano.

Quella di stanotte sarà una notte di riflessione per entrambi le parti in casa, con i tifosi rossoneri che sperano di assistere ad un epilogo positivo dell'intera vicenda.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto