Nei giorni scorsi si è parlato molte volte della situazione ripescaggi in Serie B. Ovviamente, si è creato non poco clamore attorno alla griglia ripescaggi, come ormai in ogni estate accade nel calcio italiano. Questa volta, pare che il Lecce possa essere primo in una graduatoria eventualmente utile se le difficoltà della Ternana in serie B dovessero persistere.

La situazione a Terni ed i criteri di ripescaggio

Dopo una difficilissima salvezza ottenuta sul campo, la Ternana ha delle difficoltà importanti.

Simone Longarini ha deciso di lasciare il club ed entro il 15 giugno bisognerà trovare una soluzione perchè la squadra umbra rischia seriamente di non essere iscritta alla prossima serie B. L'aria in casa Ternana è tesissima e lo spettro della mancata iscrizione aleggia facendo spaventare tutti. Il calcio non si ferma mai e le iscrizioni vanno fatte in estate, dunque serve al più presto una soluzione.

Longarini ha fatto sapere ai suoi tifosi, attraverso una lettera, di essere amareggiato per questa situazione, anche se si tratta di un'amarezza attenuata dalla salvezza raggiunta sul campo dalla squadra umbra. Ma l'esperienza della sua famiglia a capo della società di Terni si può considerare conclusa e si deve cercare di trovare una soluzione rapida per assicurare il futuro al calcio della città.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B Serie C

I criteri di ripescaggio diramati dalla FIGC, sono i seguenti: 50% di punti assegnati in base alla posizione in classifica nell'ultimo campionato, 25% assegnato in base alla media spettatori dell'ultimo campionato e 25% assegnato in base al blasone complessivo dagli anni '30 ad oggi, rappresentato anche dalle partecipazioni ai campionati di serie A e serie B. In base a questi criteri,pare che il Lecce e il Livorno siano le prime due squadre in classifica. Insomma, stavolta per il Lecce potrebbe aprirsi questo nuovo spiraglio, anche se, ovviamente, i tifosi vogliono conquistare la salvezza sul campo e per farlo bisogna vincere ad Alessandria.

Ritorno dei quarti di finale: ecco tutti i match

Tanta attesa per tutti i match di ritorno dei quarti di finale. Tutte le gare sono apertissime a qualsiasi risultato, perchè all'andata nessuna è riuscita a vincere con più di una rete di distacco. I risultati dell'andata sono stati i seguenti: Parma-Lucchese 2-1, Livorno- Reggiana 1-2, Lecce- Alessandria 1-1, Pordenone- Cosenza 1-0. Sulla carta, il test più difficile è quello del Livorno che fuori casa dovrà ribaltare il risultato dell'andata.

Ricordiamo che nei play off di Lega Pro non esiste la regola del gol europeo, quindi una rete segnata fuori casa ha lo stesso identico valore di una rete segnata tra le mura amiche, anche questo rende ancora più equilibrata la situazione riguardante le qualificazioni. Ricordiamo che tutti i match di ritorno si giocheranno alle ore 20.30, tranne Alessandria- Lecce che sarà trasmesso in diretta su Rai Sport e si giocherà alle ore 18 allo stadio "Mottegatta" di Alessandria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto