Mai come quest'anno il Calciomercato è tornato ad essere assoluto protagonista in Italia. Il Milan assoluta regina del mercato ha stregato tutti, ma la Juventus non è rimasta a guardare così come la Roma, totalmente rivoluzionata da Monchi. Poi c'è il Napoli di Sarri, che parte dalle certezze dell'anno passato, e Lazio e la Fiorentina che per ora hanno ceduto, o stanno per cedere molto e ad agosto potrebbero reinvestire il denaro incassato. Nella zona Europa Cairo e il suo Toro si tengono stretti Belotti mentre tra le neo promosse si sono mosse molto bene Benevento e Spal che hanno rinforzato i loro organici.

Facciamo un viaggio da nord a sud per il nostro campionato e scopriamo tutti gli affari ufficiali partendo dall'Atalanta di Gasperini sino ad arrivare all'Udinese di Del Neri.

Atalanta

La grande stagione passata ha portato inevitabilmente a delle cessioni illustri: infatti prima Kessiè e poi Andrea Conti hanno raggiunto il nuovo Milan di Montella. Inoltre hanno salutato il calcio due pilastri come Raimondi e Migliaccio. In entrata come sempre la squadra bergamasca spinge sulla linea verde con gli arrivi di Pessina,Mancini, Gosens ed Eguelfi e inoltre si è assicurata le prestazione di Josip Ilicic investendo 5.5 milioni di euro. Riscattato il cartellino di Berisha che anche quest'anno difenderà i pali della porta nerazzurra.

Benevento

Un buon avvio di calciomercato per le streghe di Benevento che si sono assicurati le prestazioni di due giocatori ex Carpi: il terzino Letizia e il portiere Belec.

Ultimo affare concluso quello di Danilo Cataldi strappato alla Lazio per 6 milioni di euro, mentre per la difesa da segnalare gli arrivi di Costa e Di Chiara. Dalla Salernitana è arrivato l'attaccante ex Parma Coda che con Ceravolo si giocherà un posto in attacco.

Bologna

Rispetto alla scorsa stagione il Bologna di Donadoni ha salutato Dzemaili, Oikonomou e Rizzo.

Sono arrivati invece in Emilia giocatori importanti del calibro di Poli e De Maio e scommesse dal campionato cadetto come Falletti della Ternana e Gonzalez del neo retrocesso Palermo. Oltre a questi il mister rossoblu potrà contare sui ritorni di Mounier e Crisetig di rientro dai rispettivi prestiti dall'Atalanta e dal Crotone.

Cagliari

Il Cagliari di Rastelli ha piazzato due colpi importanti nel mese di luglio: il centrale ex Inter Marco Andreolli e il centrocampista ex Napoli e Atalanta Luca Cigarini.

Hanno invece lasciato la Sardegna alcuni protagonisti della passata stagione come Bruno Alves, Mauricio Isla e Davide Di Gennaro. E' notizia di pochi giorni fà il rinnovo biennale di Marco Borriello che sembra intenzionato a chiudere la carriera al Cagliari.

Chievo Verona

Il Chievo di Maran in questa sessione ha fatto letteralmente spesa in casa Cesena, infatti dai bianconeri sono stati acquistati Garritano,Rodriguez e Rigione mentre dalla Germania è arrivato il figlio d'arte dell'ex attaccante del Bayern Monaco Gaudino. L'acquisto più oneroso è stato quello di Manuel Pucciarelli dall'Empoli per 3 milioni di euro. Dopo tanti anni ha salutato Izco che si è accasato a Crotone.

Crotone

Molti protagonisti della leggendaria salvezza della scorsa stagione sono rientrati dai rispettivi prestiti, infatti Capezzi, Cristetig, Rosi e soprattutto Falcinelli non faranno parte della squadra calabrese a differenza di Trotta che torna in prestito per un anno.

Torna a Crotone anche Ante Budimir e insieme a lui arrivano Kragl, Faraoni e l'ex Chievo Verona Mariano Izco.

Fiorentina

Periodo delicato per la viola. Società messa in vendita e altrettando sta accadendo con i giocatori: sono già partiiti Bernardeschi, Borja Valero, Ilicic e a breve lo farà anche Vecino. Resta da capire la situazione legata a Nikola Kalinic, bloccato dal Milan ma ancora in ritiro con Pioli. In entrata sono arrivati i brasiliani Vitor Hugo e Bruno Gaspar insieme al centrocampista ex Aston Villa Veretout.

Genoa

Salutati il capitano Burdisso e il bomber Pinilla, il grifo ha portato a segno alcuni acquisti mirati e di ottima caratura. Sono arrivati sponda Milan Gianluca Lapadula e Bertolacci mentre dal Chievo è stato prelevato il centrale difensivo Spolli.

Dal Novara è arrivato un'attaccante che ha fatto molto bene in Serie b, Andrei Galabinov connazzionale di Zukanovic che arriva a Genova dopo l'esperienza con l'Atalanta.

Inter

La nuova Inter di Spalletti con molta calma prende forma. Mentre il tecnico di Certaldo prova a ricostruire giocatori smarriti nella passata stagione alla Pinetina sono arrivati il centrale Milan Skriniar,il centrocampista Borja Valero e l'estremo difensore ex Torino Padelli. A giorni è attesa l'ufficialità di Matias Vecino per 25 milioni mentre hanno già salutato l'Inter Banega, Palacio e Andreolli

Juventus

E' in corso una piccola rivoluzione in casa bianconera. Una volta salutati Dani Alves e soprattutto Leo Bonucci la Juventus ha piazzato ben cinque colpi di grande spessore: su tutti gli arrivi di Douglas Costa e Bernardeschi ma oltre a loro sono stati acquistati Mattia De Sciglio, Wojciec Scszesny e Rodrigo Bentancur.

Attenzione al possibile arrivo di Keità Baldé Diao e alle partenze di Sturaro e Lemina.

Lazio

L'addio di Lucas Biglia è stato prontamente rimpiazzato da l'ex Liverpool Lucas Leiva ma preoccupano i possibili iminenti addi di De Vrij e Keità, entrambi prossimi alla scadenza del contratto. I biancocelesti si sono assicurati le prestazioni del montenegrino ex Oostende Marusic e del centrocampista Davide Di Gennaro arrivato a parametro zero dopo essersi svincolato dal Cagliari.

Milan

E' la regina del mercato italiano e non solo. Sono dieci gi arrivi in casa Milan e tutti di grande rilievo: su tutti gli arrivi di Leo Bonucci, Lucas Biglia e Hakan Calhanoglu. Oltre questi top player sono arrivati alla corte di Montella Kessiè, Borini, Musacchio, Conti, Rodriguez, Andrè Silva e Antonio Donnarumma fratello del portierone dei rossoneri che ha rinnovato per i prossimi cinque anni.

Hanno salutato Milanello Lapadula, Bertolacci e Poli.

Napoli

Il Napoli di Sarri parte ai blocchi di partenza tra le favorite alla conquista dello scudetto. Questo perchè in molti sono convinti che l'idea di confermare in toto la sqaudra della passata stagione potrebbe essere l'arma in più per il Napoli. Sono arrivati comunque due tasselli da aggiungere allo scacchiere partenopeo, e si tratta di Mario Rui e Ounas mentre nelle prossime ore potrebbe arrivare il portiere dell'Osasuna Geronimo Rulli.

Roma

La 'revolucion' del nuovo direttore sportivo Ramon Monchi è stata netta e decisa. Sono partiti Salah,Paredes, Rudiger e Mario Rui ma nella capitale sono arrivati molti giocatori nuovi e interessanti. A centrocampo gli arrivi di Gonalons e Pellegrini, mentre per il reparto arretrato sono stati acquistati Hector Moreno, Rick Karsdorp e Aleksandar Kolarov.

Come soluzioni per il tridente di Eusebio Di Francesco sono arrivati due tasselli importanti come il turco Cengiz Under e l'ex Sassuolo Gregoire Defrel.

Sampdoria

La telenovela Schick sembra concludersi con il rinnovo del ragazzo con la Samp. I blucerchiati hanno visto partire illustri giocatori come Muriel, Bruno Fernandes e Skriniar e stanno cercando di sostituire le perdite con nuovi interessanti giocatori. Su tutti gli arrivi di Caprari e Verre da aggiungere a quelli di Murru, Kownacki e il rentro dal prestito per Capezzi.

Sassuolo

Il nuovo Sassuolo di Bucchi si appresta adi iniziare la sua stagione senza due protagonisti della passata stagione: Defrel e Pellegrini entrambi andati alla Roma. In entrata non ci sono state operazioni degne di nota fino ad adesso se non quella relativa al centrocampista ex Latina Nicolò Bandinelli.Sono da sottolineare i rientri dal prestito con il Crotone di Ferrari e del bomber Falcinelli.

Spal

la Spal di mister Semplici dopo 49 anni di astinenza torna in Seria A. La dirigenza biancoazzurra si è mossa molto bene piazzando 6 colpi di tutti rispetto: i difensori Oikonomou, Felipe e Mattiello, mentre per il centrocampo sono arrivati Rizzo e Viviani ma la vera ciliegina sulla torta è nel reparto offensivo con Alberto Paloschi. Potrebbe tornare il portiere Meret che in queste ore ha rinnovato con l'Udinese.

Torino

Il Presidente Urbano Cairo ha letteralmente blindato il suo gioiello Andre Belotti. Intanto i granata hanno messo a segno i colpi Berenguer e Sirigu,che sostituirà Joe Hart. Per Mihajlovic un rientro importante, quello del centrale Bonifazi che l'anno scorso ha ben figurato nella Spal vincitrice del camionato di Serie B. Hanno salutato di rientro dai prestiti Castan, Iturbe e come già detto il portiere Hart.

Udinese

L'Udinese del Patron Pozzo si appresta a vivere l'ennesima stagione nel massimo campionato italiano. Lo farà con dei volti nuovi: su tutti l'attaccante ex Carpi Kevin Lasagna e l'esterno arrivato per 4,5 milioni di euro dal Palermo Pezzella, mentre per il ruolo di secondo portiere è arrivato Bizzarri. Hanno salutato Kums e Duvan Zapata, ma quest'ultimo potrebbe rientrare nuovamente a Udine sponda Napoli.

Hellas Verona

Archiviata la spiacevole vicenda legata ad Antonio Cassano, l'Hellas Verona di Fabio Pecchia si prepara al rientro in Serie A dopo un solo anno di astinenza. Ottimo fino adesso il mercato in entrata con gli arrivi di Herteaux, Cerci, Verde e il rientro in prestito di Zuculini, già in forza agli scaligeri nella passata stagione.

Hanno salutato i due difensori Helander e Pisano insieme al centrocampista Viviani.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!