Secondo le indiscrezioni di Calciomercato emerse nelle ultime ore, sembrerebbe che il Manchester United abbia fatto sapere all'Inter quali sono i giocatori che realmente è disposto a mettere sul piatto, per riuscire ad acquistare l'esterno croato dei nerazzurri Ivan Perisic.

Niente Martial, lo United offre Smalling e Darmian

Negli ultimi giorni è rimbalzato forte in orbita Inter, il nome di Anthony Martial, attaccante francese classe 1995 in forza al Manchester United. Sembrava infatti che i nerazzurri avessero chiesto allo United di inserire il cartellino di Martial nell'operazione per l'acquisto di Ivan Perisic.

Secondo quanto riportato però, dai maggiori tabloid sportivi inglesi, i red devils non hanno nessuna intenzione di inserire come contropartita Anthony Martial nell'affare per Perisic. L'attaccante francese è stato prelevato dal Monaco e portato a Manchester solo due anni fa per una cifra superiore ai 60 milioni di euro, e inoltre Josè Mourinho ha ribadito più volte la sua volontà di puntare sul talento francese. Per questi motivi lo United ha rigettato al mittente le richieste dell'Inter, e ha però rilanciato l'offensiva per Perisic offrendo altri due giocatori da inserire come contropartita. I nomi di questi due corrisponderebbero a quelli dell'ex giocatore del Torino Matteo Darmian, e del difensore centrale inglese Chris Smalling.

Le ultime stagioni di Darmian e Smalling

Per quanto riguarda il terzino italiano Matteo Darmian, nonostante nell'ultima stagione, anche a causa di alcuni infortuni di altri elementi difensivi della rosa, sia riuscito a trovare più spazio per giocare e mettersi in mostra con la maglia del Manchester United, non è mai entrato pienamente negli schemi e nell'idea tattica dell'ex tecnico dell'Inter Josè Mourinho, che avrebbe già dato il suo ok alla cessione dell'ex giocatore del Torino.

Nell'ultima stagione comunque, Darmian è riuscito a collezionare 29 presenze totali, suddivise tra coppe e Premier League. Discorso simile anche per Chris Smalling, difensore centrale classe 1989, che dopo l'arrivo in maglia rossa di Victor Lindelof, passato al Manchester dal Benfica in questa sessione di calciomercato per 35 milioni di euro, non troverebbe più lo spazio che era riuscito a ritagliarsi nel corso di questi ultimi anni.

Nell'ultima stagione giocata con la maglia dei red devils, Smalling ha collezionato 36 presenze tra campionato e coppe.