Il mercato della Juventus non si ferma certo a Douglas Costa, De Sciglio, Szczęsny e Bernardeschi, i bianconeri hanno la chiara intenzione di regalare alla tifoseria il colpo da mille e una notte in grado di far sognare i tifosi. L'obiettivo della squadra di Torino è ovviamente quello di continuare a vincere in Italia, dove si cerca il settimo scudetto consecutivo, e provare ad affermarsi in Europa.

Pubblicità
Pubblicità

Competere con le big del continente non è cosa facile e non basta aver raggiunto due finali di Champions League nel giro di tre anni, ora l'imperativo è affermarsi ed alzare la 'coppa dalle grandi orecchie' e porre il sigillo ad un ciclo vincente come quello di poche altre squadre.

Per vincere contro squadre del calibro di Real Madrid, Barcellona, le due di Manchester e non soltanto, è però necessario investire ed anche tanto, su nomi in grado di garantire qualità e quantità, esperienza internazionale e fame di vittoria; migliorare una rosa di già alto livello, però, non è mai cosa facile.

Pubblicità

Lo sa bene la Juventus, che sta provando in ogni modo a difendersi dall'assalto del Barcellona per Paulo Dybala; i catalani vorrebbero puntare sull'argentino per colmare l'eventuale buco lasciato dal passaggio di Neymar al Paris Saint-Germain. Qualora i francesi decidessero di pagare la clausola rescissoria per il brasiliano, allora punterebbero su 'La Joya' per ricostruire un attacco monstre, altro nome sul quale i catalani puntano forte è quello di Coutinho del Liverpool, ma in ogni caso i bianconeri hanno l'obbligo di cercare un possibile sostituto dell'ex Palermo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Dybala parte in caso di offerta irrinunciabile, chi lo sostituirà?

Tutto dipenderà dalla volontà dello sceicco proprietario del Paris Saint-Germain quindi, se Nasser Al-Khelaïfi decidesse davvero di spendere i 225 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria del brasiliano al Barcellona, allora la possibilità che in Corso Vittorio Emanuele arrivi davvero un'offerta da oltre 100 milioni diventerebbe concreta.

In quella circostanza, anche se a malincuore, difficilmente Marotta e soci direbbero di no; la plusvalenza che i bianconeri riuscirebbero a mettere a segno sarebbe di quelle davvero importanti, tanto che permetterebbe di fare un ulteriore salto di qualità al bilancio e di conseguenza investimenti futuri ancora superiori.

Il sacrificio di Dybala, come quello di Pobga, potrebbe quindi significare miglioramento per una società i cui conti sono già a posto e nonostante l'iniziale probabile rabbia dei tifosi, poi le cose cambierebbero.

Pubblicità

Supporter bianconeri che potrebbero però essere subito accontentati con la dirigenza pronta ad investire sul nuovo fenomeno del calcio europeo, ovvero Marco Asensio del Real Madrid. Come riportato da "La Repubblica", il centrocampista offensivo classe 1996 piace tantissimo al tecnico Massimiliano Allegri, è giovane, ha grandi potenzialità, ha già messo in mostra tutte le sue doti ed è comunitario.

Pubblicità

Il sostituto ideale quindi dell'argentino Dybala. Se la Juventus acquistasse lo spagnolo, allora il Real Madrid proverebbe con ogni probabilità ad affondare il colpo per il Kylian Mbappé dal Monaco, primo obiettivo di mercato per le 'merengues'. Il calciatore è valutato circa 130 milioni dai francesi, ma ne potrebbero bastare meno per portarlo a Madrid.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto